Super Favalli, d’oro nei 1000 Indoor Allieve ad Ancona; 4 podi per i colori bresciani

Sophia Favalli

Campionati Italiani Allievi di grande spessore per alcuni elementi di spicco bresciano, come Elena Carraro, Ion Soltan entrambi della Brixia, Tommaso Reffo della Virtus Castenedolo e Andrea Dall’Olio del Chiari. Bellissima la gara di Andrea che nel salto con l’asta vince una splendida medaglia d’argento con un salto favoloso a 4.70 (879 punti assoluti, a livello di punteggio il migliore) che ottiene anche al primo tentativo dopo aver rischiato l’eliminazione a 4.45. Per lui record personale migliorato di 10 centimetri e stagionale di 20. Daniele Bianchi prosegue la sua tradizione di astisti dopo gli acuti di Mauro Moletta e Luca Peggion negli anni passati.  Tradizionalisti anche gli atleti della Virtus Castenedolo con Erminio Rozzini che porta quasi sul podio un altro atleta della “scuola salto triplo”. Continua la lettura di Super Favalli, d’oro nei 1000 Indoor Allieve ad Ancona; 4 podi per i colori bresciani

Marco Losio e Mara Ghidini i vincitori del Cross di Cellatica; assegnati i titoli provinciali Master

Mara Ghidini

Si è svolto l’11 Febbraio presso il Centro Sportivo Comunale di Cellatica, il 1° Cross di Cellatica, valevole come campionato provinciale individuale di Corsa Campestre per le categorie Master, seconda tappa del “Brescia Running Tour Master”. La manifestazione è stata la seconda fase del Grand Prix Provinciale Master di Società di Corsa e la prima del Campionato Provinciale Assoluto di Società di Corsa. La prima gara, su un percorso di 4km, ha visto affrontarsi le categorie Allievi maschili e femminili e le Juniores e Master donne. La gara, con 116 arrivati,  è stata vinta da Razgani Moad,  C.S. S.Rocchino, in 12:47 che ha distaccato di tre secondi Lanfredi Andrea, G.S. Atl.Rezzato. Terzo in 12:56 è giunto Salvadori Marco, Atl. Valllecamonica. Continua la lettura di Marco Losio e Mara Ghidini i vincitori del Cross di Cellatica; assegnati i titoli provinciali Master

Indoor JP: vincono i titoli italiani Falocchi e Zanne

Federica Zanne

Weekend di grandi gare ad Ancona per i Campionati Italiani Junior e Promesse, con tanti nuovi personali e tanti buoni spunti per questo inizio di stagione. Due sono le ottime prestazioni bresciane che hanno potuto fregiarsi di vincere l’oro e di conseguenza il titolo italiano indoor, Christian Falocchi (Brixia Atletica) e Federica Zanne (Atletica Brescia).
Federica vince la gara dei 3000 metri promesse in volata con 10:01.65, precedendo Micol Majori e la compagna di squadra, Chiara Spagnoli che ha chiuso in 10:07.61. Per l’atleta bresciana arriva il primo titolo sui 3000 considerando che la ragazza è molto forte anche nei cross questo risultato assume uno spessore maggiore in ottica gare all’aperto. Quest’anno ha corso la distanza già molto forte a Padova in 9:47.56 che rappresenta anche il suo primato. Si cimenta anche nei 1500, arrivando quinta con 4:38.21 e il personale indoor. Un po meno inaspettato l’oro di Christian Falocchi nel salto in alto, specialità che lo ha visto trionfare anche lo scorso anno. Continua la lettura di Indoor JP: vincono i titoli italiani Falocchi e Zanne

Atl. Paratico domina nel CdS di Cross Master Regionale

Enrica Carrara

Si è svolta domenica 4 Febbraio a Mantova, nel Bosco Virgiliano, la corsa campestre valevole come campionato regionale di cross individuale e di società master. Le squadre bresciane sono risultate tra le più forti: l’Atletica Paratico ha vinto il titolo sia con gli uomini sia con le donne. Al secondo posto, in entrambe le categorie è giunta l’Atletica Di Lumezzane C.S.P. ed è stato tutto bresciano il podio a squadre femminili dove il bronzo è andato all’Atletica Gavardo ’90 Libertas. Gli uomini si sono sfidati su un percorso di 6km, mentre le donne e le categorie maschili giovanili su uno minore di 4 km. La batteria maschile delle categorie SM35, SM40, SM45, è stata vinta da Zugnoni Graziano, G.P. Santi Nuova Olonio, in 20:21, campione regionale della categoria SM40. Alle sue spalle è giunto Ferrari Marco, SM40 Atl. Paratico, e Benedetti Enrico, G.P. Santi Nuova Olonio,  nuovo campione regionale della categoria SM35. Continua la lettura di Atl. Paratico domina nel CdS di Cross Master Regionale

Addio a Guido Crotti, piange il C.S. San Rocchino

Oggi è un giorno triste per il Club Sportivo San Rocchino e per l’Atletica Bresciana con la scomparsa di Guido Crotti, storico dirigente del Club che insieme al Presidente Vittorio Brunetti e al compianto Cesare Pettinari aveva formato il trio di riferimento della Società. Nato nel 1950 nella sua carriera sportiva ha sempre fatto parte della San Rocchino nel ruolo impeccabile di dirigente e accompagnatore. I funerali si terranno mercoledì 07.02.2018 alle ore 15.00 a Gambara, paese dove risiedeva. Alla famiglia il cordoglio di tutta l’Atletica Bresciana.

Rigali a 6.81 sui 60, titoli Regionali a Piubeni e Melon, a Castenedolo super Seramondi

Roberto Rigali

Sono ben tre gli appuntamenti di rilievo hanno contraddistinto gli ultimi giorni di Gennaio, ovvero i consueti Campionati Italiani di Prove Multiple a Padova, i Campionati Regionali Assoluti e i Campionati Provinciali Cadetti. Il bottino bresciano agli italiani di multiple conta un decimo e un undicesimo posto rispettivamente ad opera di Silvia Taini della Brixia Atletica e Alexi Atchori della Virtus Castenedolo.  Per Alexi, gara subito incanalata nel migliore dei modi con due buone prestazioni nei 60 (7.14) e nel salto in lungo (6.52), che gli consentono un inizio dei più rosei. Segue il peso (11.79) e poi l’alto (1.80). Nella seconda giornata dopo aver corso i 60hs in 8.98, perde tantissimo nell’asta (3.10) e nei 1000 che li ha sempre corsi in tempi migliori (2:59.78). Continua la lettura di Rigali a 6.81 sui 60, titoli Regionali a Piubeni e Melon, a Castenedolo super Seramondi

Indoor: primi titoli Assoluti per Garda e Bonora; tra gli allievi bene Soltan, Dall’Olio e Carraro

Maestrini e Bonora

Iniziano i primi squilli importanti di questa stagione indoor in tutte le piste d’Italia (e anche in quelle estere, soprattutto americane), con i primi tempi di spessore nazionale e internazionale. Abbiamo ad esempio un super tempo di HassaneFofana a Magglingen, che sfiora il minimo dei mondiali indoor di Birmigham di un solo centesimo, correndo comunque il personale di 7.71 (ritoccato lo scorso 7.73). Difficile trovare un punto di partenza in questa spirale di risultati più che ottimi, ma possiamo partire da quelliistituzionalmente più importanti, cioè i Titoli Regionali Assoluti di Ivan Garda e Alessandra Bonora. Per il ragazzo di Pompiano che corre nella Brixia Atletica arriva il primo titolo sui 200 metri con 23.15 (prima volta che si cimenta in questa gara al coperto e sesta tra indoor e outdoor). Continua la lettura di Indoor: primi titoli Assoluti per Garda e Bonora; tra gli allievi bene Soltan, Dall’Olio e Carraro

Bedizzole: alla prima del cross vincono Marco Losio e Sara Bottarelli

Si è svolto il 6 Gennaio il 31° cross di Bedizzole, gara provinciale di corsa campestre per le categorie Juniores, Promesse e Senior. La manifestazione era valevole quale prima tappa del “Brescia Running Tour” e Fase 1 del Gran Prix Provinciale Master di Società di Corsa. Il cross di 8km è stato vinto da Losio Marco, Atl. Rodengo Saiano Mico, in 25:25. Rispettivamente a 10 e 16 secondi da lui sono arrivati i giovani del C.S. S. Rocchino: Belghiti Mustafà e Razgani Yassin. Continua la lettura di Bedizzole: alla prima del cross vincono Marco Losio e Sara Bottarelli

Lutto bresciano, è mancata Renata Gabusi, moglie di Walter Locatelli

All’età di 75 anni, ci ha lasciati Renata Gabusi, moglie di Walter Locatelli, conosciutissimo appassionato di atletica bresciana (suo il libro sul Podismo bresciano), speacker e organizzatore. E’ stata fino al 2011 presidente della Società G.S. Villaggio Sereno. E’ conosciuta anche per il negozio di coppe gestito nella sua vita. All’amico Walter le condoglianze dell’Atletica Bresciana. La cara Renata riposa presso la Domus a Brescia.

Carraro – Seramondi, binomio da Record

Elena Carraro

Grande weekend dei Campionati Regionali Junior e Promesse in quel di Saronno, dove si sono messi in luce diversi giovani talenti lombardi del momento. Negli stessi giorni in giro per il Nord Italia (e non solo) quasi tutte le piste indoor si sono prestate per due giorni di gare estremamente intense e ricche di risultati eccellenti. Su tutti spicca il nuovo primato italiano indoor nel salto in lungo cadette da parte della beneamata Alessia Seramondi dell’Audaces Nave. Il talento bresciano supera di misura la vecchia detentrice ancora in attività Ottavia Cestonaro, al quarto tentativo con un balzo a 5.86 che rappresenterà d’ora in poi il nuovo limite del Belpaese (salvo miglioramenti). Continua la lettura di Carraro – Seramondi, binomio da Record

Prove Multiple Indoor, prime medaglie per la Virtus ai regionali

Nel primo weekend di Gennaio la Fidal Lombardia indice subito i Campionati Regionali di Prove Multiple e alcuni dei nostri migliori frequentatori della materia decidono di cimentarsi, per accaparrarsi la maglia e, magari anche qualche buono benzina (che non guasta mai, visto l’aumento di prezzo). Partendo proprio dal miglior piazzamento assoluto di AlexiAtchori (Virtus Castenedolo) che anche quest’anno decide di dedicare il primo weekend di gare all’Eptathlon. Per lui 4654 punti dopo aver sognato l’ambito miglioramento alla fine della prima giornata, viziata da buoni risultati nei 60 (7.10) nell’alto (1.86 che risulta essere anche il personale di 6 cm) e nel lungo (6.40).

Elisa Cherubini, un argento da Samorin con l’Italia Under 20

Elisa Cherubini (Foto Colombo/FIDAL)

Domenica scorsa, 10 dicembre 2017, si sono svolti i Campionati Europei di Corsa Campestre a Samorin in Slovacchia. Numerosa la pattuglia bresciana presente con ben 4 atlete, tutte dell’Atl. Brescia 1950. Con il suo 22° posto nella gara Under 20 la “rossa” Elisa Cherubini è riuscita, grazie agli ottimi piazzamenti delle compagne Nadia Battocletti (quinta) e Francesca Tommasi (sesta), ad agguantare la medaglia d’argento a squadre. Le atlete italiane sono state superatre solo dalla Gran Bretagna nella gara individuale vinta dall’inglese Harriet Knowles-Jones. Le altre atlete bresciani in gara erano tutte nell’Under 23, gara vinta dalla tedesca Alina Reh. Miglior piazzamento bresciano per la camuna Chiara Spagnoli con il 27° posto, una posizione prima di Federica Zanne. 44° posto invece per l’esordiente in azzurro, Mara Ghidini. Per la cronaca l’Italia ha vinto il bronzo individuale con Yeman Crippa nella gara Under 23.

Un ricordo di Aldo Bottarelli

Nei giorni scorsi ci ha lasciato Aldo Bottarelli a soli 54 anni per un tragico incidente. Fidal Brescia vuole ricordare questa figura che, come tante altre persone, rappresenta coloro che lavorano dietro le quinte per la nostra Atletica Leggera. Era dirigente dell’Atl. Villa Carcina e collaborava per la buona riuscita del classico cross di inizio stagione riservato alle categorie giovanili all’interno del parco di Villa Glisenti. A lui sarà intitolato il memorial della prossima edizione che si disputerà il 14 gennaio 2018. Continua la lettura di Un ricordo di Aldo Bottarelli

Padenghe Half Marathon: Koech e Lagat i vincitori del 2017

Domenica 26 Novembre si è svolta la decima edizione della Padenghe Half Marathon, gara nazionale di corsa su strada di 21.097km, quest’anno valevole come campionato regionale master individuale e di società e campionato provinciale di società assoluti di mezza maratona. Il percorso  ha attraversato i comuni di Padenghe sul Garda, Calvagese della Riviera, Bedizzole e Lonato del Garda e ha visto la partecipazione di circa settecento atleti. La gara è stata conquistata dagli stranieri sia in campo maschile, sia femminile. Koech Joash Kipruto (Atl. Potenza Picena) ha vinto in 1h05:37, lasciandosi a un secondo il suo connazionale keniano Kisorio Hosea Kimeli (Atl. Virtus Cr Lucca). Continua la lettura di Padenghe Half Marathon: Koech e Lagat i vincitori del 2017

Cross della Vallesabbia, successi di Cesare Maestri e Clara Faustini

Si è svolto domenica 19 Novembre a Sabbio Chiese il Cross della Vallesabbia, campestre organizzata dalla Libertas Vallesabbia e patrocinata dal Caseificio Sociale Valsabbino. Sono state effettuate quattro partenze differenziate su tre diverse distanze: 4000m per Juniores e Master femminili; 6000m per Master uomini over 50 e, a seguire, per Juniores e Master uomini delle categorie: SM35/SM40/SM45 insieme alle Promesse e Seniores femminili; infine 8000m per Promesse e Seniores maschili. Carrara Enrica, dell’Atletica Di Lumezzane C.S.P., ha conquistato la gara Master femminile e il titolo per la categoria SF50 con il tempo di 16:52. Continua la lettura di Cross della Vallesabbia, successi di Cesare Maestri e Clara Faustini