Asamoah, l’Asso delle Multiple; ottimi miglioramenti per Guizzetti e Taini

Linda Guizzetti

Dopo un primo weekend in scioltezza, entra nel vivo fin da subito la stagione al coperto 2019, con tantissimi acuti, tra le categorie assolute. L’uomo di punta del fine settimana è proprio il gioiello della Virtus Castenedolo, Stephen Asamoah nell’Eptathlon a Padova, con il nuovo personale ritoccato di addirittura 713 punti (circa una gara conclusa, anche discretamente). Questa volta ottiene 5123 punti mettendosi alle spalla del giovane appena passato Senior, Zanatta della Silca Ultralite. Stephen non sbaglia nulla nel lotto delle sette gare portandosi subito in vantaggio con il duo 60 metri – Salto in lungo dove ottiene, 7.23 e 6.86. Poi arrivano una serie di personali, nel peso con 12.72, negli ostacoli con 9.07 e nell’asta 4.00 per quanto riguarda l’indoor (all’aperto ha 4.20). Per chiudere 1.98 nell’alto e 2:50.76 sui 1000. Continua la lettura di Asamoah, l’Asso delle Multiple; ottimi miglioramenti per Guizzetti e Taini

Al via la stagione 2019: molto bene Favalli e Ducoli

Iniziano subito forte le atlete ex Free Zone, Sophia Favalli e la compagna Elisa Ducoli ad Ancona durante un 1000 interregionale sulla pista che le vedrà protagoniste tra qualche settimana nei Campionati Italiani. Ora vestono la maglia giallo verde della Quercia Trentingrana e sono appena entrate nella categoria Junior. Entrambe del 2001, le  mezzofondiste ottengono rispettivamente 2:53.83 e 2:55.74. Al terzo posto troviamo Vanessa Campana dell’Atletica Brescia sempre Junior ma un anno più grande con 2:57.57.
Al di fuori dei confini bresciani da segnalare un grande 6.69 di Luca Lai della Cento Torri Pavia sui 60 piani, che sfiora di pochi centesimi il minimo per gli Europei al coperto.  Continua la lettura di Al via la stagione 2019: molto bene Favalli e Ducoli

La storia dell’Atletica Bresciana alla festa dell’Atl. Brescia 1950 con Sara Simeoni

Emozioni forti per festeggiare in modo speciale la fine di questo eccezionale anno sportivo dell’Atletica Brescia 1950-ISPA Group. Ricordare insieme alla protagonista il record del mondo di Sara SImeoni realizzato proprio a Brescia nel 1978 ha fatto rivivere e consentito di condividere con i giovani e le giovani presenti un capitolo fondamentale della Storia, con la S maiuscola, dell’atletica leggera italiana e mondiale. Il video del salto con lo storico commento del prof. Alessandro Calvesi, fondatore della Società, ha permesso di celebrare anche la longevità di una Società che è in pista da ben 68 anni, come ha tenuto a precisare il Presidente Aldo Bonfadini. Continua la lettura di La storia dell’Atletica Bresciana alla festa dell’Atl. Brescia 1950 con Sara Simeoni

Paolo Gosio dicembre da record nei 60 hs

Paolo Gosio con la maglio della Lombardia

Anche a dicembre fa sognare il Campione Italiano Cadetti dei 100 hs, Paolo Gosio. Per l’atleta dell’Atl. Vallecamonica stabilita a nuova MPI nei 60 hs (84 cm) Cadetti con il tempo di 8″12 nella Indoor di Bergamo del 10 dicembre 2018. Un netto miglioramento di ben 6 decimi rispetto al tempo fatto registrare a Saronno (8″72). Un ottimo auspicio per il 2019.

I risultati dei bresciani a Tilburg

Oggi a Tilburg si sono disputati i Campionati Europei di Corsa Campestre. L’Italia torna a casa con l’oro al collo della figlia d’arte Nadia Battocletti nella gara Under 20 e con il bronzo con la squadra Senior. Ma l’attesa era per i bresciani in maglia azzurra. Nella gara Under 20 maschile vinta dal favoritissimo norvegese Jakob Ingebrigtsen ha raccolto un ottimo 34° posto Enrico Vecchi (Atl. Rodengo Saiano Mico), capace di battere anche gli azzurri Arese e Alfieri giunti 39° e 41°. Primo degli azzurri con il 30° posto Pasquale Selvarolo. Per l’altro bresciano in gara 77° posto di Nesim Amsellek (Atl. Chiari 1964 Lib.). Nelle Under 23 ottimo 23° posto per Federica Zanne (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) nella gara vinta da un’altra norvegese Anna Emilie Moller. Prima delle azzurre con il 19° posto Rebecca Lonedo. Brava anche la compagna di squadra Mara Ghidini che ha colto il 36° posto.

Atletica Brescia sugli scudi del Titolo di Marcia; Free-Zone vince CdS Corsa donne

Reggio Emilia si tinge tricolore per i Campionati Italiani di Marcia dai 10km per gli Under18 e la 50km per le categorie più adulte, cioè Promesse e Senior. Grande prova dell’Atletica Brescia nei Cds Assoluti, dove riesce a vincere l’oro a squadre con le sue due punte di diamante di questa competizione. La società bresciana ottiene la bellezza di 73 punti superando di 33 lunghezze l’Atletica Bergamo Oriocenter. Ottima prestazione dell’Atletica Lonato nella categoria Master Uomini e Donne, dove si classifica rispettivamente con entrambe le squadre al terzo posto nella classifica generale arrendendosi soltanto a squadre con più atleti partecipanti. I punti ottenuti sono 53 per gli uomini e 30 per le donne.  Continua la lettura di Atletica Brescia sugli scudi del Titolo di Marcia; Free-Zone vince CdS Corsa donne

Atletica Paratico squadra campione d’Italia nella mezza maratona Master, titoli individuali per Batel e Torresani

Si sono svolti domenica 7 Ottobre a Trento i Campionati italiani master di mezza maratona. L’Atletica Paratico ha dominato le classifiche a squadre, vincendo con 1289 punti in quella maschile e 1065 nella femminile. Oltre al titolo individuale di Torresani Franco, primo nella categoria SM55 con il tempo di 1:16:25, la società podistica ha potuto contare sulle ottime prestazioni di tutti i suoi 71 atleti, 46 uomini e 25 donne.

Gosio e Carasi i Cadetti d’oro ai Campionati Italiani. Terzo posto per la Seramondi, primo con la 4×100.

Paolo Gosio

I Campionati Italiani Cadetti e Cadette che si sono svolti  il 6 e il 7 ottobre 2018 hanno regalato ben 5 medaglie ai colori bresciani, che hanno rappresentato la Lombardia. Il primo successo arriva da Matteo Carasi, atleta valtrumplino dell’AV Sporting Team che era tra i favoriti della gara e ha saputo lottare fino alla fine, ostacolo dopo ostacolo, per portare a casa una vittoria meritata allo sprint davanti al compagno di squadra lombarda Giacomo Simonini. Per Matteo tempo finale di 3’21”79, con un vantaggio esiguo di soli 28 centesimi. Nella stessa gara 18° posto per Simone Cipriani della Robur Barbarano. Nei 100 hs provs superlativa di Paolo Gosio dell’Atl. Vallecamonica, che ha dominato sia in batteria che in finale. 13”47 il tempo in batteria. Più difficile la finale con l’atleta piemontese Jason Mattia Ndongala che non ha ceduto di un centimetro arrivando a soli 5 centesimi dal camuno. Per Paolo tempo finale di 13”22 e nuovo record provinciale di categoria (superato lo storico primato di Alberto Pace datato 1995 con 13”26).

CdS Master: secondi posti per l’Atl. Virtus Castenedolo

Stavolta non è arrivato il brindisi trionfale della Virtus Castenedolo che comunque ai CdS Master porta a casa due splendidi secondi posti. Tutto questo a Modena nel week-end del 29 e 30 settembre 2018. Per la squadra del Presidente Lombardi e del Tecnico Rozzini sfuma per solo mezzo punto il successo al femminile vinto dalla Romatletica Footworks. In campo maschile il distacco dall’Olimpia Amatori Rimini è invece di 35,5 punti.

CdS Under23: l’Atl. Brescia 1950 è Campione!

Successo dell’Atl. Brescia 1950 nei Campionati Italiani di Società Under 23 femminile che si sono solti a Pavia nel week-end del 22 e 23 settembre 2018. Per la Società bresciana vittoria davanti alla Studentesca Rieti Milardi con un distacco di 4,5 punti. Tra i risultati di spicco le vittorie di Vanessa Campana nei 3000 mt siepi con 11’07”08, di Martina Ansaldi nella Marcia 5000 mt con il tempo di 25’37”87. Con il secondo posto troviamo nell’alto Nicole Arduini che ha valicato l’asticella a 1.70 mt. Terzi posti di Elisa Cherubini nei 1500 mt con 4’58”59 e l’ultimo giro percorso senza una scarpa, di Mara Ghidini nei 3000 mt con 9’59”42, di Alice Mangione nei 400 mt con 55”96, di Laura Festa nell’Asta con 3.00 mt, di Veronica Rossetti nel peso con la misura di 12.29 mt. Nelle staffette secondo posto per la 4×100 con il tempo di 46”96.

Campionati Mondiali Master a Malaga: Carrara e Lorenzoni, le donne bresciane d’oro dei mondiali con Crescenzio Marchetti. Pioggia di medaglie per l’Atletica Lonato

Enrica Carrara

Dal 4 al 16 settembre si sono svolti a Malaga i campionati mondiali master. Gli atleti bresciani si sono distinti portando a casa delle belle soddisfazioni. Due donne hanno conquistato il titolo mondiale: Carrara Enrica, Atl. Di Lumezzane C.S.P., lo ha ottenuto nella categoria W50 sulla mezza maratona con il tempo di 1h26’30. Carrara conquista anche il bronzo a squadre insieme a Maria Teresa Bernardi, Calcaterra Sport, e Debora Palombi, Pod. Solidarietà Roma. Il secondo oro arriva nella prova di cross nella categoria W60 con Maria Lorenzoni, Atl.’95 Faenza. La sua prestazione incornicia anni di attività podistica vissuti sempre con la massima passione. Il terzo oro maschile è quello di Crescenzio Marchetti nel triplo M65 con la maglia della Biotekna Marcon e il risultato di 11.13 mt. Monica Buizza, Atl. Virtus Castenedolo, conquista l’argento nella categoria W50 nel salto in alto con il raggiungimento dell’altezza di 1.48m.

Addio a Luigi Porrini, ex presidente dell’Atl. Bedizzole

Ieri sera, sabato 29 settembre 2018, si è spento un amico della nostra atletica bresciana, Luigi Porrini, all’eta di 74 anni, compleanno che doveva festeggiare domenica prossima. Per lunghi anni è stato il presidente dell’Atl. Bedizzole. Era l’anima organizzatrice della 5 Castelli Half Marathon, che proprio quest’anno cambia forma in un trail. Alla moglie e ai figli il cordoglio di tutta l’atletica bresciana. Il nostro caro Luigi riposa alla Casa del Commiato di Bedizzole in Via Gavardina 6. I funerali saranno celebrati martedì 02.10.2018 alle ore 09.30 nella Parrocchia di S. Stefano in Bedizzole.