WEEKEND DI CAMPIONATI ITALIANI

WEEKEND DI CAMPIONATI ITALIANI

26-27 febbraio 2022

Due intense giornate di gare di livello nazionale hanno tenuto gli appassionati di atletica leggera incollati allo schermo. Da Mariano Comense ad Ancona sono stati 16 gli atleti che, con orgoglio, hanno rappresentato la realtà sportiva bresciana. E noi abbiamo seguito con spasmodica attesa le performance dei nostri atleti di casa.

Ai Campionati Italiani Indoor Assoluti disputatisi al Palaindoor di Ancona, la prima giornata di gare ci regala un prezioso titolo italiano sui 1500m maschili grazie alla prestazione di Nesim Amsellek (C.S. San Rocchino): la gara viene impostata sui ritmi importanti dei due portacolori delle Fiamme Gialle, Arese e Riva. Nei 300m finali viene lanciata una volata lunga a cui Amsellek, in quarta posizione, reagisce prontamente portandosi avanti e vincendo in 3: 39.87. Una performance straordinaria in cui Ansellek ha dimostrato di saper condurre con strategia e precisione ogni metro di gara.  

Dai 60m ostacoli femminili arriva un importante bronzo da Elena Carraro (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), già campionessa italiana promesse di specialità. In batteria ottiene un brillante secondo posto; in finale scatena tutta la sua grinta in una prova molto combattuta, in cui ferma il cronometro a 8.25, eguagliando il suo primato personale.

Quarto posto per Alexandrina Mihai (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) nei 3000m di marcia femminile con il tempo di 13:52.13, a soli 3 secondi dal suo personal best, penalizzata con uno stop di 30 secondi a causa dei tre falli commessi. Quarto piazzamento anche per la staffetta femminile 4×2 giri dell’Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco composta da Alexandra Almici, Michelle Mangiapane, Silvia Meletto e Alessia Niotta.

Hanno conseguito dei buoni piazzamenti: Federica Giovanardi (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) nel salto triplo in cui migliora il suo PB a 12.75, misura che le permette di guadagnare la quinta posizione; Sofia Giobelli (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) che conquista il quinto posto negli 800m, Giada Pozzato (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) quinta nel salto con l’asta, dopo aver conquistato proprio lo scorso weekend il titolo regionale a Canegrate; Gloria Hopper (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) settima nella finale dei 60m piani; settimo posto anche per Francesco Pernici (Free-Zone) negli 800m; decima posizione per Veronica Crida (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) nel salto in lungo; undicesimo piazzamento per Tommaso Reffo (Atl. Virtus Castenedolo) nel salto triplo.

I risultati delle ragazze dell’Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco hanno permesso alla società di guadagnare la seconda posizione nella classifica di società, a soli 6 punti di distanza dalla Bracco Atletica e lasciandosi alle spalle ben cinquantasei squadre italiane.

Protagonista assoluto della manifestazione l’atleta olimpico di casa Marcell Jacobs, che ha conquistato in scioltezza l’ennesimo titolo italiano sui 60m. Dalla vittoria dell’oro olimpico di Tokyo, Jacobs ha ripreso l’attività agonistica con le manifestazioni indoor del 2022, in cui ha collezionato quattro vittorie. Prossimo suo appuntamento a Belgrado in occasione dei Campionati Mondiali Indoor.

 

 Dal campo gara di Mariano Comense che ha ospitato la finale dei Campionati Italiani Invernali Di Lanci Lunghi arriva la settima posizione per Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) nel lancio del disco 1kg donne, con una misura di 46.87m. Gara meno fortunata per Luna Gasparini (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) nel tiro del giavellotto 600gr che purtroppo non riesce a dimostrare il suo talento.

Il Presidente del CP FIDAL Brescia Rolando Perri ci tiene a congratularsi con gli atleti, i tecnici e le società che hanno permesso a questi atleti di raggiungere una finale nazionale e si augura che tali risultati possano portare effetti positivi sul movimento dell’atletica bresciana, come dimostrazione che, con impegno, sacrificio e passione, si possono raggiungere traguardi importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.