MEETING NAZIONALE GIOVANILE CITTA’ DI CHIARI

MEETING NAZIONALE GIOVANILE CITTA’ DI CHIARI
2 giugno 2022
Si è disputato a Chiari il diciassettesimo meeting giovanile nazionale della città, una
manifestazione interamente dedicata alle categorie Cadetti e Allievi.
La storia di questo appuntamento è curiosa: il meeting nasce circa vent’anni fa da una
collaborazione tra Bergamo, già sede di un importante evento giovanile, e Chiari, che ai tempi si
allenava a Castelcovati. In breve tempo questa tipologia di gara ha coinvolto più città italiane e le
società hanno dato vita a un circuito di meeting nazionali giovanili; a distanza di anni il Meeting
Nazionale Giovanile Città di Chiari è l’unico sopravvissuto, a dimostrazione di come la macchina
organizzativa sia stata al passo con i tempi grazie a un’efficienza e a un lavoro di alto livello.
L’edizione 2022, oltre alle consuete gare, vede l’assegnazione dei titoli provinciali allievi nei 100,
100hs, 110hs, 400 e 1500.
ALLIEVE – L’atleta della FreeZone Samira Manai, reduce dal primo posto al Brixia Meeting di
Bressanone, si aggiudica il titolo provinciale nei 400m con il tempo di 57.43, alle spalle di Emma
Pollini (Bracco Atletica – 56.38); Primo posto e titolo provinciale nei 1500m per Giorgia Canziani,
portacolori della FreeZone, che chiude la sua prova in 4:50.92. Nei 100hs l’atleta di casa Adele
Tonelli vince il titolo provinciale con il tempo di 15.47, crono che le garantisce un posto in finale.
Infine titolo provinciale per Gaia Profeta (Atletica Chiari 964 Libertas) nei 100m che chiude la sua
prova in 13.22. Vittoria di Francoise Mendy (CUS Brescia) nel getto del peso con il nuovo
personale di 11,30 e seconda posizione per Elisa Calderaro dell’Atletica Rodengo Saiano Mico
con 11,08. Nel lancio del disco argento per Marta Mabellini (Atletica Virtus Castenedolo – 34,19).
ALLIEVI – Mattia Lombardi (Atletica Rodengo Saiano Mico) agguanta il titolo provinciale nei 100m
con il tempo di 11.54, mentre a Lorenzo Tononi (Atletica Carpenedolo) spetta il titolo nei 110hs
con 16.35. Il titolo provinciale sui 400m va a Luis Colosio dell’Atletica Lonato che chiude in 53.07,
infine Lorenzo Cafarelli (Atletica Rodengo Saiano Mico) corre a prendersi il titolo provinciale nei
1500 che vale il secondo posto assoluto con il tempo di 4:11.06. Vittoria nel salto triplo per Filippo
Valotti dell’Atletica Virtus Castenedolo con la misura di 13,73.
CADETTE – Ottima prestazione di Sara Bergomi (Atletica Chiari 1964 Libertas) nel salto in alto: il
suo salto da 1.56 le garantisce l’argento alle spalle di Amanda Piazzalunga, che vince con la
medesima misura ma un minor scarto di errori. Secondo tempo di qualificazione per Martina
Bianchi (Corrintime) negli 80hs cadette che si posiziona seconda in finale con il tempo di 12.17,
insieme a Mariasole Malcisi (Brixia Atletica 2014 ssd), che in finale fa quarta con 12.37. Nel getto
del peso 3kg cadette entrano in finale Anna Cassotti (CUS Brescia) che in classifica finale
raggiunge la settima posizione con 9,42, e Ilenia Manfredini (Atletica Chiari) che arriva ottava con
la misura di 9,40.

Nel salto in lungo troviamo quattro bresciane nelle prime dieci posizioni, tra cui spicca il 5.02 di
Martina Bianchi (Corrintime), misura che le assicura il quarto posto in classifica generale. Nei
300m ottava posizione per Giulia Spinello (Atletica Rodengo Saiano Mico – 43.36) e decimo
posto per Vittoria Torazzi (Brixia Atletica 2014 SSD – 43.61). I 1000m vedono Anna Quaresmini
(Atletica Rodengo Saiano Mico – 3:03.65) conquistare la quarta posizione.
CADETTI – Negli 80m accede alla finale Matteo Bazzani (Pol. G.B. Vighenzi): per lui un crono da
9.12 che gli vale il terzo posto. Medaglia di bronzo nei 100hs per il cadetto della Brixia Atletica
2014 Edoardo Porcelli. Francesco Miorini, atleta della Corrintime conquista il terzo posto nei
300 fermando il cronometro a 38.24; nel salto con l’asta quarto posto e la misura di 3.10 per Flavio
Begni dell’Atletica Chiari 1964 Libertas. Infine quarto posto nel getto del peso 4kg per Fran Fasoli
Scarpellini con 10.33.
Grande soddisfazione per Rolando Perri, presidente del Comitato FIDAL Brescia, che si congratula
innanzitutto con lo staff della società organizzatrice per l’ottima riuscita dell’evento: “E’ sempre un
piacere partecipare a manifestazioni così curate nell’organizzazione e nella gestione di grandi
numeri di atleti. Oggi abbiamo assistito ad un altro spettacolo dei nostri atleti che stanno crescendo
e che si distinguono nel panorama regionale e nazionale: stiamo lavorando bene in sincronia con
le società del territorio.”

Tutti i risultati al link: https://www.fidal.it/risultati/2022/COD9657/Index.htm

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.