Campionato Italiano di Società di corsa sui 10000

Entra nel vivo la stagione outdoor con la fase regionale del Campionato Italiano di Società di corsa sui 10000 in scena sul nuovo impianto di atletica Gabre Gabric di Sanpolino – Brescia.

Nonostante il meteo instabile, connotato da una situazione ventosa non del tutto favorevole per gli atleti impegnati in gara, il programma non subisce variazioni e le competizioni prendono regolarmente il via sotto l’attenta supervisione del Comitato Provinciale Fidal Brescia, del Gruppo Giudici Gare, dei cronometristi e della società organizzatrice C.S. San Rocchino

 

Sono i 150m femminili ad inaugurare il pomeriggio di gare: Elisa Maffeis dell’Atletica Lonato si impone con il tempo di 19.32, seguita da Chiara Goffi (Atletica Chiari 1964 Libertas) e Valentina Visconti (Atletica Brescia 1959 Metallurgica San Marco).

In campo maschile vince Pietro Pivotto della società veneta ASD Atletica Biotekna in 15.80; seconda posizione per l’atleta di casa David Zobbio (C.S. San Rocchino), terzo Andrea Bertolani (Atletica Bergamo 1959 Oriocenter).

Nei 600m femminili, disputatisi su tre serie, trionfa Federica Breanna Selley della società milanese Bracco Atletica che ferma il cronometro a 1: 32.82, seguita dall’atleta bresciana Samira Manai (Freezone); terzo posto per Alice Mistri (Gruppo Alpinistico Vertovese).

Il pomeriggio entra nel vivo con la prima delle cinque serie dei 600m maschili, in cui Francesco Pernici (FreeZone) e Abdessalam Machmach (Athletic Club 96 Alperia) duellano per conquistare la vittoria. Ad avere la meglio è stato Francesco Pernici con il tempo strepitoso di 1:17:72 a soli 2 centesimi dal record italiano U20. Obiettivo raggiunto per Pernici che desiderava scendere sotto l’1:18, e che ora guarda agli 800m desideroso di abbattere il muro dell’1:48.

Francesco D’Agostino (Atletica Insieme Verona) agguanta l’ennesimo record italiano M55 sulla distanza dei 600m con il tempo superlativo di 1:30.05.

Con il sole che torna a fare capolino, prendono il via i 2000m femminili: doppietta la società bergamasca Atletica Valle Brembana con la vittoria di Federica Cortesi in 6:05:62, seguita dalla compagna Gaia Colli in 6:09:00. Terza posizione per Sonia Mura (FreeZone).

Doppietta dell’Atletica Valle Brembana anche nella prova 2000m maschile: Samuel Medolago vince con il tempo di 5:13.76, seguito dal compagno di squadra Stefano Benzoni e da Enrico Vecchi (Atletica Rodengo Saiano Mico). Medolago, nella sua dichiarazione post gara conferma la sua soddisfazione per questa performance, che rappresenta un ottimo test in vista dei prossimi appuntamenti.

Gara controllata per le allieve nella prova dei 20’, dove solo nell’ultima parte di gara Elisa Rovedatti (G.S. C.S.I. Morbegno) compie la sua azione decisiva conquistando il titolo regionale, seguita da Alessia Pellegrini (Atletica Valle Brembana) e Marta Scerra (P.B.M Bovisio Masciago). Titolo provinciale per la bresciana Marta Donati dell’Atletica Rodengo Saiano Mico.

Nei 30’ allievi vince il titolo regionale Alessio Luigi Turrin dell’Atletica Vignate, mentre il titolo provinciale va a Amritpal Singh dell’Atletica Vallecamonica.

 

Nei 10000m donne l’atleta della Free-zone Aurora Bado detta il suo ritmo già dal primo giro e aumenta il suo distacco rispetto alle inseguitrici a ogni passaggio cronometrico. In solitaria conquista il titolo regionale con il prestigioso tempo di 35.59.86 La Bado, reduce dal titolo italiano di cross a squadre, ha soddisfatto pienamente le aspettative del pubblico facendo una ottima prestazione nonostante condizioni meteo non perfette.

Gara maschile dove la corazzata della Atletica Valbrembana da spettacolo conducendo la gara sin dalle prime battute. Prende le redini Alain Cavagna che conduce il fratello Nadir fino al quinto chilometro, lasciando poi questo ultimo involarsi in una cavalcata solitaria. Vittoria quindi di Nadir Cavagna, oggi in maglia Fiamme Azzurre, che vince in un buon 29.40.32. Secondo posto e titolo regionale per Ahmed ElMazoury in 30.08.58 e quarto, primo dei bresciani, Davide Copeta (San Rocchino ) in 30.59.64

Presidente Perri soddisfatto della giornata di gare: “Che bel mix: tanti risultati importanti oggi al campo Gabric ma soprattutto ringrazio il SanRocchino con cui abbiamo collaborato oggi, testando con un successo la macchina organizzativa in vista degli importantissimi campionati italiani dei 10mila assoluti del prossimo 1° Maggio sempre qui al SanPolino “.

TUTTI I RISULTATI DELLA GIORNATA

Foto credit by PierGiorgio Cobelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.