SUCCESSO AI CAMPIONATI ITALIANI GIOVANILI DI CORSA IN MONTAGNA A CONCESIO: MEDAGLIE PER I COLORI BRESCIANI E PRIMA MEDAGLIA IN TERRA DI SICILIA.

 

TUTTI I RISULTATI

Tra i complimenti generali va in archivio una felice edizione dei campionati italiani di corsa in montagna giovanili dove l Atl.Concesio2009 ha dimostrato una notevole capacita ‘organizzativa come riconosciuto anche dalle parole del presidente Fidalbrescia Rolando Perri: “Roberto Salvo e i suoi mi hanno stupito per la precisione del lavoro, per l’attenzione a tutti i dettagli e anche per l’abbondanza del personale volontario sul percorso e in zona partenza-arrivo. Una volta in più veramente contento di aver affidato loro un incarico così prestigioso.”

Tra i più grandi, la superiorità alcuni atleti era già preventivata visti i successi invernali nella corsa campestre e, i favoriti, non hanno smentito.

Tra le allieve, una gara decisamente elevata tecnicamente dove Anna Hofer (Sport Club Merano) dominava nettamente la competizione precedendo la compagna di squadra e figlia d’arte Lisa Leuprecht e l’altra favorita della viglia Noemi Bogiatto (Atl. Saluzzo). A detta degli addetti ai lavori presenti, le tre classificate sul podio hanno dimostrato un talento incredibile e una marcia in più rispetto alle coetanee.

Al maschile, tra gli allievi, il favorito d’obbligo era il trentino Francesco Ropelato (US Quercia Trentingrana) che, mai impensierito dagli avversari, ha condotto le danze quasi tutto in solitari dimostrando in alcuni momenti di poter anche gestire la sua impressionante forza.

Soddisfazione per i colori bresciani e preziosa medaglia portata a casa grazie al secondo posto di Loris Cittadini (Atl.RodengoSaianoMico) che ben finisce contenendo la rimonta dell’altro bresciano (di Angolo Terme) ma tesserato nella bergamasca, Nicola Morosini.

La categoria cadette ci regala ancora una doppietta dello SportClub Merano che coglie la vittoria con la giovane Sofia Demetz a precedere di soli 5 secondi la compagna di squadra Emma Pichler Girardello. Terzo posto tra le più giovani per la trentina Licia Ferrari (Valchiese) che conferma anch’essa eccellente tradizione della società trentina. A soli tre secondi dal podio, segnaliamo la milanese Sofia Sidenius, polivalente atleta milanese che recentemente abbiamo visto distinguersi anche sui 1000m: un risultato che dimostra come anche a livello giovanile si possa spaziare tra le varie Sibelius.

Il piemontese Alessio Romano (Atl. Roata Chiusani) conquista la prova tra i cadetti superando il siciliano Vittore Simon Borromini (Asd Caltavuturo) che diventa così il primo siciliano a conquistare una medaglia ai nazionali giovanili di corsa in montagna. Il vicentino Marco Stupiggia (Novatletica Schio) completa il podio. Buona la prestazione del bresciano Massimiliano Corsini (F.O Running Team) che centra un soddisfacente ottavo posto di giornata.

Il presidente del comitato locale Roberto Salvo, al termine di una giornata lunga ma soddisfacente, ricorda il ruolo fondamentale di tutti i volontari, capaci tutti indistintamente d dare il meglio nel ruolo assegnato e la speranza di un ritorno quanto prima alla normalità delle gare.

Più ampio il discorso di Perri: “La prova di Concesio e ‘piaciuta a tutti, il percorso era impegnativo al punto giusto e tutti hanno apprezzato. Dal successo della prova odierna deve partire la rinascita del movimento giovanile bresciano del mountainrunning: siamo protagonisti assoluti a livello organizzativo e voglio tornare ad esserlo anche tecnicamente nell’arco di pochi anni.”

2 thoughts on “SUCCESSO AI CAMPIONATI ITALIANI GIOVANILI DI CORSA IN MONTAGNA A CONCESIO: MEDAGLIE PER I COLORI BRESCIANI E PRIMA MEDAGLIA IN TERRA DI SICILIA.

  1. Buongiorno, facendo i complimenti per l’ottima riuscita dei campionati italiani giovani di corsa in montagna, chiedo cortesemente di avere la possibilità di scaricare in buona definizione la foto all’arrivo di Alessio Romano, il neo campione Italiano della categoria Cadetti che fra l’altro ha origini in Val Trompia, a Collio (fam. Paterlini).
    Questa foto di Davide Vaninetti è presente nel post e nelle storie dell’account #corsainmontagna, ma non nell’album fotografico del vostro sito, dove figurano invece il 2° ed il 3° cadetti. (Borromini, Stupiggia).
    Siccome è molto bella e vorremmo passarla agli organi di Stampa piemontesi per un ampio servizio sull’evento, e ci servirebbe poterla avere in alta definizione.
    Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti con l’augurio di poter assistere ad altre belle manifestazioni di corsa in montagna nella vostra terra.

    Valéry Romano, (atletica Roata Chiusani, Fidal Cuneo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *