30° TROFEO DEI LAGHI PER RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI CADETTI

30° TROFEO DEI LAGHI PER RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI CADETTI
26 giugno 2022
Domenica 26 giugno il Campo Coni di Como ha ospitato l’ormai consueto appuntamento tra
rappresentative del nord Italia per la categoria cadetti femminile e maschile. Il comitato FIDAL
Brescia ha schierato un esercito di ventinove atleti che hanno battagliato per guadagnare le
posizioni più prestigiose e permettere a tutto il team di scalare la classifica a squadre: tra di loro
ben undici atleti hanno limato i loro primati personali.
La classifica finale, che ha incoronato la provincia di Milano vincitrice dell’edizione 2022 del Trofeo
dei Laghi, ha visto un’agguerritissima rappresentativa bresciana conquistare la quinta posizione
alle spalle di Bergamo, Varese e Como-Lecco: un quinto posto ottenuto con il miglior punteggio di
sempre e che evidenzia la progressiva ascesa che sta vivendo il movimento giovanile bresciano.
Tra le cadette ricordiamo la vittoria di Sara Bergomi (Atletica Chiari 1964 Libertas) nel salto in alto
con la misura di 1,56m e il quarto posto di Anna Quaresmini (Atletica Rodengo Saiano Mico) che,
con il tempo di 3:01.80, stacca il biglietto per i Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti.
Negli 80hs Martina Bianchi conquista la seconda posizione e ritocca il suo PB con il tempo di
11.88, mentre il quinto posto è tutto di Mariasole Malcisi (Brixia Atletica 2014 – 12.37); infine
quarta posizione e PB nel salto triplo per Safora Guene (Atletica Virtus Castenedolo – 10,41).
La staffetta femminile composta da Vittoria Torazzi, Mariasole Malcisi (entrambe della Brixia
Atletica 2014), Giulia Spinello (Atletica Rodengo Saiano Mico) e Martina Bianchi (Corrintime) si
prende il quarto posto nella 4×100 (51.06).
Per quanto riguarda la categoria cadetti ricordiamo il secondo posto di Alessandro Brighenti
(Brixia Atletica 2014) nel salto in alto che, con la misura di 1,60m, migliora di 8 centimetri il suo
precedente personal best; sesto posto per Francesco Miorini (Corrintime) che chiude i 300m in
38.18.
La staffetta 4×100 composta da Federico Cafora (Atletica Chiari 1946 Libertas), Francesco
Miorini (Corrintime), Alessandro Dohoter (Brixia Atletica 2014) e Matteo Bazzani (Atletica
Vighenzi) si prende il terzo posto correndo in 46.07.
Tra gli accompagnatori presenti anche il Presidente FIDAL Brescia Rolando Perri e la
vicepresidente Laura Avigo. “Le rappresentative sono sempre una festa, sia per i ragazzi che per
noi adulti – spiega Perri – e sono un’ottima occasione per andare oltre i colori dei propri team di
appartenenza. I nostri giovani atleti hanno imparato a competere con un sano spirito sportivo e
questi appuntamenti non fanno che rinforzare i buoni valori dello sport. Brescia sta crescendo
insieme a un numerosissimo gruppo di giovani, che con passione e sacrificio si dedicano
all’atletica leggera: ci auguriamo che, insieme, la fiamma continui a crescere, per portare la nostra
città ai livelli che merita”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.