ENRICO VECCHI VINCE ANCHE A GUSSAGO NEL CROSS.

ENRICO VECCHI VINCE ANCHE A GUSSAGO NEL CROSS.

Una splendida giornata di sole, seppur invernale, e tanta partecipazione, ha accompagnato oggi il cross di Gussago, ultima prova dell’atletica bresciana che chiude un 2021 veramente interessante e si prepara per un 2022 pieno di grandi sorprese.

Enrico Vecchi (atl. RodengoSaiano Mico) vince nettamente la gara senior con una prova magistrale e precede Francesco Alliegro (Atl.unicusano) che precede in un emozionante sprint Davide Copeta (SanRocchino)

Spettacolare quarto posto assoluto per lo junior Saber Zinoubi (Atl. Vallecamonica) che conferma quanto di buono mostrato domenica scorsa ai regionali di Cernusco.

Renato Tosi (Atl Paratico) è invece il dominatore per le categorie master under45 a precedere Abdelatif Batel (Atl.RodengoSaiano Mico) e Noe Gabusi (Atl. Falegnameria Guerrini).

Loris Cittadini (atl. RodengoSaiano Mico) conquista la vittoria nella prova allievi precedendo il bergamasco Morosini e il compagno di squadra Lorenzo Cafarelli.

La master Simona Angelini (Atl. Paratico) si impone nella gara femminile precedendo per le senior Francesca Faustini (AtlGavardo): segnaliamo al quarto posto l’ex campionessa azzurra Patrizia Tisi (Atl. Paratico) ancora a divertirsi sui prati bresciani. Elisa Franzini (FreeZone) e Danila Milani (Atl. Vallecamonica) al primo posto tra le junior donne e le allieve.

Grande partecipazione nelle gare giovanili dove Canziani (FreeZone) vince tra le cadette, Filippi (Corrintime) arriva secondo tra i pari età preceduto solamente dal bergamasco Reboldi.

Nella categoria ragazzi doppio successo per la Corrintime di patron Walter Bassi che, al maschile, vince con DiMaio e al femminile con Ronchi.

Tanti al via anche nella categoria esordienti dove tra i maschi vince Nicolo Conter (Pol. Calvagese) che batte al fotofinish Stefano Boselli (atl. Montichiari) mentre al femminile Dafne Iacono (atl.Rebo Gussago) vince sui prati di casa regalando una soddisfazione in più agli organizzatori.

Complessivamente un’ottima giornata di cross con una grande affluenza di atletiche dice ancora una volta come la corsa campestre sia viva a Brescia e nel bresciano.

Classifiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.