BONORA E PERNICI PROTAGONISTI ASSOLUTI AI REGIONALI DI SARONNO

I regionali di Saronno lasciano un grosso segno nell atletica bresciana grazie alle magistrali prestazioni di Alessandra Bonora (Atl.RodengoSaianoMico) e Francesco Pernici (FreeZone) . 

Per l atleta allenata da Maurizio Affo’, la prova sui 400m di Sabato, puo’definirsi storica : fermando i cronometri a 53.54 , la Bonora realizza il quinto tempo nazionale 2021 sulla distanza e il miglior crono dell’anno per la categoria under23.In Europa , tra le pari eta’, Alessandra si colloca al 20esimo posto generale. Un risultato importantissimo che colloca la bresciana in una nuova dimensione. Condizione di forma notevole che viene anche confermata il giorno dopo sui 200m dove , in 24.35 si piazza terza , in un podio tutto bresciano con Noemi Cavalleri (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) vince in 24.01 precedendo la compagna di squadra Gaia Pedreschi seconda in 24.18.

Riscrive un capitolo dell’atletica bresciana anche Francesco Pernici grazie ad una due giorni di gare memorabile. Sabato il camuno allenato da Bersini , si piazza secondo nei 400m in 47.61 che equivale al  nuovo record bresciano di categoria e minimo per i campionati europei u20. Capolavoro il giorno seguente quando Pernici, negli 800m , si piazza al secondo posto in un incredibile 1.49.52  nuovo PB ,e minimo anche per i campionati mondiali u20 di Nairobi. Tempo sugli 800m che lo colloca al  12esimo posto stagionale in europa tra le giovani promesse.

Tante le vittorie bresciane anche nelle altre prove. Anna Terragini (Virtus Castenedolo ) conquista il lungo con la misura di 5.47 mentre il compagno di squadra Andrea D’Amore si piazza secondo nel triplo maschile in 14.46m. Brava anche Giada Pozzato (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) che vince l’asta femminile in 3,85m.

Altro successo in casa Atl.Brescia grazie a Delia Fravezzi che vince il giavellotto con 42,40m .Segnaliamo il secondo posto di Veronica Crida (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) nei 100h in 13.84 e la compagna Noemi Cavalleri che nei 100m coglie l’argento in 12.01 .Plauso Infine a Stefano Goffi (Pol Vighenzi) con 9.18.93 centra il minimo per i campionati italiani .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *