SANPOLINO IN FESTA CON LA SECONDA TAPPA DEL TROFEO MARMOTTE

SANPOLINO IN FESTA CON LA SECONDA TAPPA DEL TROFEO MARMOTTE
14 aprile 2022
La pista di atletica “Gabre Gabric” di Sanpolino non è mai stata così colorata: circa 1400 atleti gara
si sono avvicendati in campo in questo assolato giovedì pre-pasquale, in occasione della seconda
prova del Trofeo Marmotte. Oltre alle gare previste dal Trofeo, riservato alla categoria Esordienti
10, il programma ha dato spazio a corse e concorsi per le categorie ragazzi, cadetti e allievi e per il
gruppo promozionale degli esordienti 5 e 8.
La sinergia tra tutti gli addetti ai lavori ha permesso di poter gestire questa moltitudine di bambini e
ragazzi nel rispetto del programma: l’Atletica Lonato, società organizzatrice, il CP Fidal Brescia, Il
Gruppo Giudici Gare, i cronometristi, lo staff di Sanpolino, tecnici, accompagnatori hanno svolto
egregiamente il loro lavoro trasformando l’evento in una grande festa.
Poco prima delle 16,00 gli esordienti 5 e 8 anni hanno invaso l’anello per sfidarsi sui 50m piani ed
il lancio della pallina: un turbine di emozioni ha percorso lo stadio quando, al termine delle prove,
tutti i bambini hanno ricevuto la meritatissima medaglia come premio non solo per le loro fatiche,
ma anche per il modo gioioso con cui hanno affrontato le gare.
La pista ha poi accolto gli esordienti 10 con un impegno agonistico rilevante, dato dall’elevato
numero di partecipanti per ogni disciplina che ha reso più avvincente la conquista del primo posto
e dei preziosi punti per la classifica finale del Trofeo Marmotte. Nei 50m piani vincono Maria
Carzeri (Atletica Concesio 2009) e Christian Uberti (Atletica Pompiano); Maddalena Rampi (G.S.
Atletica Rezzato) e Antonio Bani (U.S: Rogno) trionfano nel salto in lungo; il lancio del vortex
incorona vincitori Emma De Paolis (G.S. Atletica Rezzato) e Andrea Lanfranchi (S.S. Robur
Barbarano).
Nella categoria ragazze e ragazzi vittorie per: Elena Bolis (Corrintime) e Federico Codenotti
(Atletica Gavardo ’90 Libertas) nei 60m, Margherita Quero (Cus Bergamo ASD) e Lorenzo Mondini
(Atletica Chiari 1964 Libertas) nei 600m, Giulia Crescini (Atletica Virtus Castenedolo) e Riccardo
Bodei (G.S. Atletica Rezzato) nel salto in lungo e Rita Lonati (Atletica Chiari 1964 Libertas) e
Davide Scalvini (Atletica Vallecamonica) nel vortex.
Nella categoria cadetti maschile e femminile spiccano le prestazioni di Sara Bergomi (Atletica
Chiari 1964 Libertas) che vince i 300m i 44.36; nei 2000m vince Marta Gianninoni della società
bolognese Acquadela Bologna con il tempo di 6:49.78, cronometro che le garantisce l’accesso ai
campionati italiani outdoor; Martina Bianchi (Corrintime) si aggiudica il salto in lungo con la misura
di 5.06; vince il peso 3kg Ilenia Manfredini (Atletica Chiari 1964 Libertas). Matteo Bazzani
(Polisportiva G.B. Vighenzi) vince i 300m cadetti in 37.52. Gara interessante quella dei 2000
cadetti in cui domina il trentino Riccardo Andreatta (Atletica Rotaliana) che, dopo aver fatto gara in
solitaria con Christian Piana (A.S.D. Gravellona VCO), stacca il biglietto per i campionati italiani

con il tempo di 5:56.24. Il salto in lungo cadetti è vinto da Thomas Mori dell’Atletica Virtus
Castenedolo con la misura di 5.54. Vittorie nel salto con l’asta per Martina Beltramelli (Motus
Atletica Castegnato) e Flavio Begni (Atletica Chiari 1964 Libertas)
Tra gli allievi vittoria per: Nicola Morosini (U.S. Rogno) che, con il tempo di 1:57.62, sigla il pass
per i campionati italiani; Marta Mabellini (Atletica Virtus Castenedolo) nel salto con l’asta; Giulia
Gattino della società torinese Sisport SSD,
Il CP FIDAL Brescia Rolando Perri manifesta il suo entusiasmo per l’ottima riuscita dell’evento, a
dimostrazione che l’impegno del Comitato e di tutti coloro che prendono parte alla sua attività, sta
seguendo la direzione giusta nella promozione dell’attività giovanile, prezioso tesoro della realtà
sportiva bresciana.
Terza tappa del Trofeo Marmotte il 15 maggio a Brescia -Organizza Atl.REZZATO.

TUTTI I RISULTATI DELLA GIORNATA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.