03 marzo 2024

Nel cuore sportivo di Vobarno, la società organizzatrice Libertas Vallesabbia ha dato vita a un evento sportivo che ha catturato l’attenzione di appassionati e atleti delle categorie giovanili. Con un’organizzazione impeccabile e una cura minuziosa dei dettagli, l’evento ha offerto un’esperienza indimenticabile a oltre 400 giovani atleti. Dal ricco pacco gara alla personalizzazione del pettorale ogni dettaglio è stato curato per garantire una giornata di sport e divertimento: l’entusiasmo e la determinazione dei partecipanti hanno reso questa competizione un vero e proprio trionfo dello spirito sportivo nella splendida cornice della Valle Sabbia.

Come sempre la manifestazione è stata aperta dal colore e dall’allegria dei piccoli atleti delle categorie promozionali esordienti 5 e 8 anni, alle prese con un percorso di circa 300m.

Si inizia a fare classifica con gli esordienti 10 anni, impegnati sul percorso di circa 600m. Tra le 56 atlete alla linea di partenza si impone Giulia Polonioli dell’Atletica Rebo Gussago che, grazie a una condotta di gara perfetta, ha lasciato dietro Benedetta Taddei (Atletica Rodengo Saiano Mico) ed Elisa Bodei (Atletica Villanuova ’70). Nella prova maschile, sviluppatasi sul medesimo tracciato, vince Ridouane Bance del G.S. Atletica Rezzato, seguito da Giovanni Penitenti (CUS Brescia) e da Leonardo Visentini (S.S. Robur Barbarano).

Prova molto combattuta per le giovani atlete della categoria ragazze: dopo il primo giro il gruppo di testa si allunga e Rebecca Lo Cicero (Atletica Rodengo Saiano Mico) prende il comando della corsa, aggiungendo distacco sulle inseguitrici. Nell’ultima discesa Sara Pancheri (CUS Brescia) riesce ad agganciarla e a tagliare per prima il traguardo in 4:56, dopo un rettilineo finale davvero combattuto. Terza posizione per Giulia Gabella del CUS Brescia (5:04).

Analogo sviluppo per la prova della categoria ragazzi, in cui trionfa Federico Galletti (Atletica Pompiano – 4:34) seguito da Davide Ardesi (New Athletic Sulzano – 4:41) e Mattia Bocchio (Atletica Gavardo ’90 Libertas – 4:49).

La cadetta Dafne Iacono (Atletica Rebo Gussago) prende il comando della corsa subito dopo lo sparo, controllando l’andatura di tutto il gruppo per i primi due giri. Proprio sull’ultima salita decide di allungare per tagliare il traguardo in solitaria e chiudere in 7:30. Dietro di lei doppietta della Polisportiva Capriolese con Gloria Della Giovanna (7:36) e Letizia Lusetti (7:37).

Chiudono la kermesse i quattro giri riservati ai cadetti. Già dalle prime battute si delinea il gruppo di testa formato da 8 atleti, ma ad avere la meglio è Sahil Kumar (Pol. Capriolese – 9:04) su Pietro Vitale (Pol. G.B. Vighenzi – 9:05) e Nicola Nassini (Atletica Concesio 2009 – 9:07).

Per la terza manifestazione consecutiva, rimangono invariati i vincitori di tutte le categorie agonistiche, mentre sostanziali cambiamenti si sono visti nelle altre posizioni.

La classifica di società incorona l’Atletica Rebo Gussago seguita dal G.S. Atletica Rezzato e la S.S. Robur Barbarano.

Rolando Perri Presidente del Comitato Provinciale FIDAL Brescia “Oggi nell’aria si respirava molta tensione, soprattutto tra i ragazzi e i cadetti. La manifestazione di Vobarno rappresenta la seconda prova di qualificazione per la rappresentativa bresciana di Cortenova e i ragazzi ci tengono particolarmente a farne parte. Le rappresentative sono l’occasione d’oro per i nostri ragazzi, di essere amici andando oltre i colori della propria squadra, obiettivo primario del nostro comitato. Ringrazio l’Atletica Vallesabbia per l’ottima organizzazione, dal tracciato tecnico e divertente alla gestione di tutto il campo gara”.

Ultimo appuntamento di questa stagione di cross domenica 24 marzo a Chiari.

RISULTATI

Foto: Michele Uberti – Atletica Pompiano

 

 

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *