MEDAGLIE EUROPEE DAI COLORI BRESCIANI

E anche Brescia lascia il segno agli Europei di Monaco di Baviera: sono due le medaglie conquistate dagli atleti della nostra provincia in questa kermesse internazionale, l’oro nei 100m maschili e il bronzo nella 4x100m femminile.

Il metallo più prezioso arriva dalla performance della punta di diamante dell’atletica bresciana, che torna ad esprimersi ai suoi massimi livelli: Marcell Jacobs (Fiamme Oro) mette la sua firma sulla gara per eccellenza dell’atletica leggera, correndo i suoi 100m di nuovo sotto i 10 secondi (9.95, + 0,1) e regalando all’Italia intera un tripudio di emozioni.

Zaynab Dosso, Dalia Kaddari, Anna Bongiorni e Alessia Pavese: questi i nomi delle ragazze della 4x100m che ci hanno regalato una medaglia di bronzo inaspettata, grazie alla loro immensa grinta e voglia di vincere. Nella finale, chiusa in 42.84 alle spalle di Germania (42.34) e Polonia (42.61), una strepitosa quarta frazione di Alessia Pavese (Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco), ha fatto sognare tutti i tifosi italiani, che l’hanno accompagnata nella sua volata verso il podio. Premiata anche l’eccezionale Gloria Hooper (Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco) che ha corso in batteria.

Ottima prestazione per il bresciano Pietro Pivotto (Atletica Biotekna) nelle qualificazioni della 4x400m maschile: il grande lavoro di squadra insieme a Lorenzo Benati, Vladimir Aceti e Brayan Lopez, ha permesso al quartetto di staccare un biglietto per la finale, conclusasi poi con l’ottavo posto.

Il comitato FIDAL Brescia si congratula con tutti gli atleti bresciani che hanno preso parte ai campionati Europei di Monaco e spera che questi risultati diano un ulteriore input al movimento sportivo bresciano. Il presidente Fidal Brescia Rolando Perri si congratula, inoltre, con Yeman Crippa (Fiamme Oro), per il titolo europeo sui 10000m, e Pietro Riva (Fiamme Oro) per il quinto posto sulla medesima distanza: “Siamo contenti per le fantastiche prestazioni dei due azzurri sui diecimila e orgogliosi che il loro cammino verso gli Europei abbia visto le gare all’impianto di  Sanpolino come passaggio fondamentale nella loro stagione. Crippa ha gareggiato nei 1500m al Leonessa Meeting e Riva al campionato italiano sui diecimila”.

FOTO:          Colombo/FIDAL (4x100m e 4x400m qualificazioni)

                 Grana/FIDAL (100m, 4X100m finale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.