CARPENEDOLO E BRESCIA DECISIVE PER LA SELEZIONE DELLA RAPPRESENTATIVA DI MAJANO

Il primo weekend di settembre ha visto numerosi atleti prendere parte alle gare su pista giovanili, decisive per delineare il team che rappresenterà Brescia al Meeting Internazionale di Majano del prossimo sabato.

Nel pomeriggio di sabato, a Carpenedolo, si sono disputate le corse di velocità, il salto in lungo e il getto del peso: le competizioni sono state interrotte temporaneamente da un intenso temporale che però non ha influito sulla buona riuscita della manifestazione, magistralmente coordinata dalla società di casa, l’Atletica Carpenedolo.

Tra i promettenti risultati spicca il 9.71 nei 60m ostacoli ragazze siglato da Elena Bolis (Corrintime), che ha avuto la meglio su Giulia Crescini (Atl. Virtus Castenedolo – 10.14) e Maria Bergamini (Atl. Carpenedolo – 10.30).

Vittoria e tempo di tutto rispetto per il cadetto Matteo Bazzani (Polisportiva G.B: Vhigenzi – 9.38) che corre gli 80m andando vicino alla sua migliore prestazione

La seconda giornata di selezioni si è svolta sulla pista di casa di Sanpolino grazie alla preziosissima collaborazione della Brixia Atletica 2014. Da sottolineare la prova dei 1000m cadette stravinta da Anna Quaresmini (Atletica Rodengo Saiano Mico) che chiude in 3:00.79, migliorando ancora una volta il suo PB. Brillante prova per Martina Bianchi (Corrintime) negli 80 ostacoli cadette con un fantastico 12.04, seguita da un’agguerritissima Mariasole Malcisi (Brixia Atletica 2014 – 12.56). Buona prova per Francesco Miorini (Corrintime) nei 300m cadetti, che chiude in 37.57.

In questa cornice Francesco Pernici, punta di diamante della Freezone, ha messo la sua firma sul nuovo record italiano dei 500m U20, fermando il cronometro a 1:01.76: la sua travolgente carica agonistica gli permette di prendersi il terzo record italiano juniores a distanza di poche settimane.

“Quello che voleva essere un test in vista dei prossimi Giochi del Mediterraneo, si è trasformato in uno spettacolo che ha scaldato gli animi di tutti gli spettatori – spiega con entusiasmo Rolando Perri, Presidente del Comitato Provinciale FIDAL Brescia. Questo trionfo corona un finesettimana caratterizzato dai successi della corsa in montagna e dalle solide conferme che arrivano dal nostro settore giovanile. Non posso che ritenermi soddisfatto del duro lavoro che società e dirigenti stanno portando avanti per rendere la nostra atletica il fiore all’occhiello dello sport bresciano”.

Risultati del Meeting di Carpenedolo del 3 settembre  https://www.fidal.it/risultati/2022/REG29676/Index.htm

Risultati di Brescia del 4 settembre https://www.fidal.it/risultati/2022/REG29677/Index.htm

Convocazioni di Majano nell’area dedicata su fidalbrescia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.