Iniziata la stagione indoor dell’atletica e giunge il momento di fare un primo recap dei risultati dei nostri portacolori.

Giada Pozzato (Atl. Brescia Metallurgica San Marco) salta a Padova 4.10 nell’asta e realizza la prestazione di copertina per i nostri colori. Sophia Favalli (FreeZone), sempre nella citta ‘euganea realizza 58.26 nei 400m e 2.12.94 sugli 800m.Debutto stagionale per Francesco Pernici (FreeZone) in un promettente 1.53.22 sugli 800m. Bene per ora anche il 400m di Alessia Seramondi (Atl. Brescia Metallurgica San Marco) che chiude la distanza in 59.24

Ad Ancona Bartolini Anita (Atl. Brescia Metallurgica San Marco) nel lancio del peso femminile fa segnare la misura di 13,59m.

Questo weekend a Castenedolo una bella gara di salto triplo maschile dove Stephen Asamoah Senior della (Virtus Castenedolo) salta a mt.14,42 e, nella stessa gara, Reffo Tommaso (Virtus Castenedolo) atterra a MT.14,24.

Tanta attività anche sulla pista di Bergamo dove Atletica Brescia Metallurgica San Marco e Atletica Lonato si sono particolarmente distinte. Per la compagine del DT Stefano Martinelli, grande prestazione di Elena Carraro che, sui 60h, ferma i cronometri ad un eccellente 8.42 mentre la sua compagna Veronica Crida fa segnare 8.68. Debutto stagionale per Alexandra Almici che, sui 60m realizza 7.84 precedendo tra le altre anche le compagne Alice Rodiani a 7.94, Martina Tomasoni a 8.09 e Anna Maccagnola a 8.14: per questa ultima ricordiamo che la settimana precedente, sempre a Bergamo, aveva fatto segnare 8.03.

Stephen Akenuwa (Atletica Lonato) mostra una buona regolarità in queste prime due gare segnando 7.22 e 7.20 sui 60m nell’arco di una settimana. Debutta anche Ilaria Zerbini (Atletica Lonato) che sui 60m donne ferma i cronometri a 8.03.

Brave le nostre sprinter Fatoumata Kabo (Atl. Carpenedolo) e Marie Claudine Mendy (Brixia Atletica 2014) che sui 60m, a Casalmaggiore fanno segnare 7.67 e 7.89. Stessa riunione doppia prova di Ester Franchi (Atl. Brescia Metallurgica San Marco) che realizza 8.07 sui 60 e 9.12 sui 60h.

Entrambi bresciani ma tesserati per la Biotekna Marcon, Andrea Federici segna ad Ancona 21.31 sui 200m e 6.85 sui 60m mentre il compagno Pietro Pivotto, a Padova, ferma i cronometri a 21.59.

Alessandra Bonora, ora alla Bracco Atletica, corre un probante 24.99 sui 200m sempre a Padova.

Brave le nostre sprinter Fatoumata Kabo (Atl. Carpenedolo) e Marie Claudine Mendy (Brixia Atletica 2014) che sui 60m, a Casalmaggiore fanno segnare 7.67 e 7.89. Stessa riunione doppia prova di Ester Franchi (Atl. Brescia Metallurgica San Marco) che realizza 8.07 sui 60 e 9.12 sui 60h.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.