RUNNING SPEED 9.80 BUONA LA PRIMA

Grande successo per il debutto oggi al SanPolino del roadrunning: a dimostrazione della polivalenza sportiva che il centro Gabric possa avere.

“Running Speed 9.80 “e ‘stata la manifestazione di apertura egregiamente organizzata dalla FreeZone in collaborazione con il CP FidalBrescia e CorrixBrescia (per la parte non competitiva).

Successo di partecipazione e numeri sia per non competitiva e non competitiva a testimoniare quanto a Brescia stia tornando la voglia di correre.

Sin dalla partenza grande prova del portacolori del SanRocchino Hicham Kabir che si incarica di fare il ritmo per tutta la prova dando grande prova di efficienza. Solo nel corso dell’ultimo giro l’azzurro del Atl. Casone Noceto ElMazoury ha ragione con fatica del bresciano biancoverde e va a scrivere per la prima volta il suo nome nell’albo d’oro della neonata gara bresciana. Terzo posto per il giovane Francesco Alliegro.

Tra le donne dominio totale Orange con Sara Bottarelli ad imporsi nettamente sulle compagne di Squadra Giudici, Redealli e Poli. Per la bresciana vincitrice, una ottima prestazione che lascia ben sperare per un suo rientro totale alle competizioni dopo le due gravidanze.

Un grosso successo di partecipazione ripaga il brillante lavoro dello staff organizzativo capitanato dal presidente Olivieri e dal ds Squassina.

Intervenuto alla manifestazione anche il presidente CP FIDALBRESCIA Rolando Perri che si complimenta per la manifestazione: ” Ottima organizzazione in poco tempo degli amici FreeZone a cui va il mio plauso: un progetto che svilupperemo insieme già dal 2022 per crescere ancora di più Sono contento per la numerosa partecipazione alla gara che, a mio avviso, testimonia quanta voglia di correre vi sia a Brescia adesso. Sono infine estremamente contento di vedere tutti i runners frequentare il nostro bellissimo impianto Gabric.

RISULTATI

 

1 thought on “RUNNING SPEED 9.80 BUONA LA PRIMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *