STAGIONE INDOOR: TITOLI REGIONALI TUTTI AL FEMMINILE

STAGIONE INDOOR: TITOLI REGIONALI TUTTI AL FEMMINILE

19 – 20 febbraio 2022

È da poco terminata anche l’ultima gara di questo interessante weekend che ha visto diversi atleti bresciani protagonisti in competizioni di rilievo.

Giornata conclusiva per l’assegnazione dei titoli regionali assoluti, Junior e promesse nelle specialità dei 60m e 60m ostacoli. L’impianto sportivo di Bergamo sotto l’attenta organizzazione dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter ha regalato un interessante spettacolo, grazie alla partecipazione di atleti lombardi di alto profilo e atleti tesserati per i gruppi militari.

La giornata di gare si apre con i 60m hs femminili: la favorita, nonché detentrice del titolo italiano promesse di specialità Elena Carraro (Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco) ottiene il secondo miglior tempo di qualificazione alle spalle di Nicla Mosetti (Bracco Atletica), sua diretta avversaria. In finale la situazione si ribalta a favore dell’ostacolista bresciana che conferma il suo valore vincendo il titolo assoluto e promesse con il tempo di 8.27, a soli 2 centesimi dalla sua migliore prestazione siglata ai campionati italiani indoor di Ancona.

Dalla specialità dei 60m piani donne arriva un altro importante risultato: Anna Marta Carnero (Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco) vince il titolo regionale junior sui 60m piani con il tempo di 7.68, migliorando di 2 centesimi il suo personale ottenuto agli scorsi campionati italiani indoor di Ancona.

In totale sono cinque le bresciane qualificate per la finale: oltre alla Carnero, troviamo Gaia Pedreschi (Atl. Brescia 1950 Metallurgica an Marco) con 7.81, Marie Claudine Mendy (Brixia Atletica 2014) con 7.83, Ilaria Zerbini (Atletica Lonato) con 7.92 e Chiara Goffi (Atletica Chiari 1964 Libertas) con 8.05.

In campo maschile, dopo ben 23 batterie di qualificazione sui 60m piani, ottengono un biglietto per la finale: Davide Cristaldi (Brixia Atletica 2014) che sigla il tempo di 7.07 e Cresford Otuo j SIRIBOE (Atletica Chiari 1964 Libertas) che ferma il cronometro a 7.10.

 

Dai Campionati Italiani Indoor Allievi di Ancona, disputatisi su due giornate, arrivano due meritatissimi piazzamenti.

Samira Manai (Freezone) nella seconda serie degli 800m conquista il sesto posto in classifica con il tempo di 2:17.85.

Sesta posizione anche per Filippo Valotti (Atletica Virtus Castenedolo) nel salto triplo che mette a segno un 13.56, migliorando di 6 centimetri il suo record personale indoor.

Il presidente della FIDAL Brescia Rolando Perri ringrazia le società e i tecnici che permettono a questi atleti di perseguire importanti traguardi, che richiedono molto impegno sacrificio ed è fiducioso che il movimento dell’atletica bresciana possa continuare il suo prezioso lavoro per portare ad alti livelli il settore assoluto in sempre maggiori specialità.

Appuntamento al prossimo weekend con i Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.