Archivi categoria: Risultati

A Montecassiano è ancora festa Virtus con la doppietta nei CdS Master

Foto da www.fidal.it

A Montecassiano è ancora l’anno della’Atl. Virtus Castenedolo con un’altra doppietta ai CdS Master, dopo quella del 2015 a Bastia Umbra. Per gli uomini il successo davanti ai rivali storici dell’Olimpia Amatori Rimini, per le donne davanti all’Asso Giglio Rosso Firenze. Per la Virtus anche due migliori prestazioni italiane Master con Paolo Lombardi (SM50) nei 200 mt hs con il tempo di 28.02 e la staffetta 4×400 femminile SF50 formata da Barbara Ferrarini, Perlina Fusi, Cristina Galli e Francesca Mantovani con il tempo di 4:30.53. Continua la lettura di A Montecassiano è ancora festa Virtus con la doppietta nei CdS Master

Falocchi vicecampione Europeo nel Salto in Alto U23; personale per Herrera Abreu nei 200 metri

Falocchi (foto Colombo/Fidal)

Sei sono gli atleti tesserati per società bresciane che si sono distinti al Campionato Europeo Under23 di Bydgoszcz arrivati alla decima edizione (ricordiamo che gli Under23 è una categoria tutta Europea e inserita esattamente 20 anni fa). Grande medaglia per Falocchi e finali conquistate nelle staffette 4×100 per Herrera Abreu, Niotta e Federici. Gara sfortunata per Nicole Colmbi nella 20km di marcia dove viene squalificata a metà percorso, dopo aver condotto una gara quasi sempre nelle prime 10 posizioni. Finiscono subito al primo turno, i 100 metri per la nostra velocista di punta Johanelis Herrera Abreu. Continua la lettura di Falocchi vicecampione Europeo nel Salto in Alto U23; personale per Herrera Abreu nei 200 metri

E’ Oro Migliorati sugli 800 a Trieste agli Assoluti; bronzi per Falocchi, Spagnoli e Colombi, Record 4×100 femminile Atl. Brescia

Stefano Migliorati (foto Colombo/Fidal)

E’ Stefano Migliorati il grande protagonista della troupe bresciana che si è mossa a Trieste lo scorso weekend durante la massima rassegna nazionale assoluta. Molti i volti giovanili a questi campionati, dall’Atletica Brescia al Chiari, nel vento che come ci si poteva aspettare ha fatto da padrone in quella che forse poteva essere l’ultima occasione di convocazione per molti Under23 dell’anno. In questo senso la velocità targata Brescia 1950 si scopre quinta e settima con gli assoli di Johanelis Herrera Abreu, la veronese che in occasione della finale corre in 11.76 molto vicina al personale (11.71) dopo aver amministrato benissimo la batteria 11.99 con il miglior tempo del primo turno, e 11.80 in semifinale. Continua la lettura di E’ Oro Migliorati sugli 800 a Trieste agli Assoluti; bronzi per Falocchi, Spagnoli e Colombi, Record 4×100 femminile Atl. Brescia

Doppietta Lumezzane CSP ai Campionati Master di Corsa in Montagna

Si sono disputati l’11 giugno scorso a Dolcedo (IM) i Campionati Italiani Master di Corsa in Montagna. Non brilla l’organizzazione, molto carente rispetto alla splendida edizione del 2016 ad Adrara San Martino, ma brillano i colori bresciani, soprattutto quelli dell’Atl. di Lumezzane C.S.P. (nella foto gli atleti) capace di trionfare sia al maschile che al femminile. Per il Paratico invece secondo posto nelle donne e terzo nei maschi. Continua la lettura di Doppietta Lumezzane CSP ai Campionati Master di Corsa in Montagna

Favalli da urlo a Rieti: oro 1500 e argento 800; oro alla staffetta 4×100 Brixia Allievi

L’arrivo di Sophia (foto Colombo/FIDAL)

Al Raul Guidobaldi di Rieti, splende la stella di Sophia Favalli della Freezone durante i Campionati Italiani Allievi, arrivati alla cinquantaduesima edizione. Otto sono i podio bresciani, con l’oro della Brixia nella staffetta e l’oro della ragazza che frequenta il Liceo Scientifico a Desenzano. Per Sophia secondo titolo italiano all’aperto dopo quello dello scorso anno al criterium cadette. In un’intervista rilasciata l’11 ottobre 2016 si augurava un 2017 molto prolifico e così sta facendo:  “Spero che anche l’anno prossimo sia positivo come questa stagione” commentava. Per lei primo titolo sui 1500 al primo anno di categoria relegando le avversarie in volata nell’ultimo giro disponibile. Il crono parla chiaro 4:35.99 per lei, alla ricerca del minimo per Nairobi (inutile per la rinuncia dell’Italia a partecipare), anche se già in possesso di quello negli 800. Infatti proprio su quest’ultima distanza arriva il personale condito con un bellissimo argento che la proietta quasi sotto i 2’10” con un tempo di 69 centesimi appena sopra questa soglia. Affianco a Sophia sui 1500 è presente l’altra giovane promessa bresciana del mezzofondo Elisa Ducoli, quinta con 4:44.87 anche lei al primo anno di categoria (terza tra le 2001). Continua la lettura di Favalli da urlo a Rieti: oro 1500 e argento 800; oro alla staffetta 4×100 Brixia Allievi

Italiani Jun/Pro: che Staffetta l’Atl. Brescia 1950 con Record Italiano; Herrera Abreu e Colombi sugli scudi a Firenze

Le staffettiste dell’Atl. Brescia 1950

Nei tre giorni di gare allo Stadio Luigi Ridolfi di Firenze, grande l’atletica bresciana, che non si fa mancare l’occasione presentandosi con numerosi atleti e riuscendo a salire sul podio ben 9 volte, attraverso i 3 ori tutti firmati Atletica Brescia 1950. E’ proprio quest’ultima che sale in cattedra con 10 atlete nelle varie finali individuali di specialità, contro i 7 della Brixia Atletica 2014 A.S.D. Vince la gara regina, l’atleta Johanelis Herrera Abreu con 11.79 dopo aver “controllato” in batteria, chiudendo seconda in 11.90. Un altro titolo per la ragazza nata a Santo Domingo ora residente a Verona, che si aggiunge all’oro già conquistato alle indoor sui 60. Continua la lettura di Italiani Jun/Pro: che Staffetta l’Atl. Brescia 1950 con Record Italiano; Herrera Abreu e Colombi sugli scudi a Firenze

Gavardomeeting salto con Rutherfod; per i bresciani Migliorati sotto il minuto e 48 negli 800

Anche e soprattutto quest’anno il Gavardomeeting ha dato spettacolo su tutti i fronti, come le attese. Era attesissimo l’inglese Greg Ruthorford (foto Bertoloni/Organizzatori) che ha esaltato il pubblico, pur non riuscendo a superare il muro degli 8 metri. Per lui una misura di 7.95 mt. Ma spettacolo assicurato. Come nei 100 mt uomini chiusi sempre da un altro inglese, Reece Prescod con il tempo di 10″11, davanti al greco Tsakonas (10″16) e all’amico del Meeting, Richard Kilty (10″18). Anche i 200 mt parlano inglese con Daniel Talbot con il tempo di 20″31. Identici come nei 100 le altre posizioni sul podio: Tsakonas (20″50) e Kilty (20″51). Anche nella velocità femminile si parla inglese con Daryll Neita che vince con il tempo di 11″39 davanti alla norvegese Ezinne Okparaebo (11″43) e all’altra inglese Lara-Imani Lansiquot (11″48). Continua la lettura di Gavardomeeting salto con Rutherfod; per i bresciani Migliorati sotto il minuto e 48 negli 800

Laura Gotti, la campionessa bresciana dell’Ultramaratona

Si chiama Laura Gotti (nella foto), è tesserata per la Runners Capriolese ed è nel 2017 la nuova regina assoluta dell’Ultramaratona italiana. Ha soli 25 anni e viene da Colombaro di Cortefranca, come l’altro protagonista di questa disciplina, ovvero Marco Ferrari. Per Laura numerosi successi nel 2017, ultimo la ProaiGolem di domenica. Ma il risultato più importante è stato sicuramente il titolo italiano Assoluto conquistato a Castel Bolognese (Ravenna) nella 50 km stabilendo la miglior prestazione italiana di 3h24:10 superando quella datata 1974 di Margherita Gargano (un’altra grande atleta che ha vestito la maglia bresciana dell’Iveco e che detiene alcuni record provinciali). Invece nella classica 100 km del Passatore è arrivata seconda dietro alla croata Nikolina Sustic. Nella 100 km tempo finale di 7h47:18. A febbraio è riuscita a vincere la gara Trail Terre di Siena, superando tutti gli uomini staccando il secondo di 1’22”. E sicuramente i successi non finiranno qui!

Asamoah, quarto a Lana è quasi Record Provinciale

Grande impresa per il portacolori della Virtus Castenedolo Stephen Asamoah Kobena (nella foto), classe 1993 che trova un grandissimo quarto posto assoluto agli italiani di prove multiple di Lana con il record personale di 6821 punti a soli 3 punti dal primato provinciale di Luca Savio datato 19 ottobre 1991. L’atleta allenato in coppia da Andrea Uberti e Ermino Rozzini, trova un eccellente 7.17 di salto in lungo, diventando il quattordicesimo saltatore in lungo della provincia, appaiando due nomi in forza del Brescia ai tempi, come Marcell Lamont e Giorgio Federici. Per la prima volta Stephen abbatte il muro dei 50 secondi nei 400 con 49.98, migliorando anche i 100 metri con 11.16. Per lui arriva l’ennesimo risultato a livello italiano dopo il quinto posto dello scorso anno a Rieti con 6765 punti e il settimo del 2015 sempre a Lana. Per un soffio sfuma il sogno azzurro della Coppa Europa dopo aver perso 150 punti nel giavellotto, su quello che poi arriverà terzo Verginer. Continua la lettura di Asamoah, quarto a Lana è quasi Record Provinciale

Provinciali Under18 e 16, Tripletta per Alessandra Bonora e grandi 300 per Alessia Seramondi; al Trofeo Alka show Virtus Castenedolo

A Chiari e a Salò si sono disputati i campionati provinciali cadetti e allievi martedì 16 Maggio e mercoledì 24 Maggio. Tra le atlete che più si sono distinte, troviamo Alessia Seramondi (Audaces Nave), che a qualche giorno dall’incontro interregionale cadetti si diletta nei 300 ostacoli e 300 piani. Vince la prima gara con un ottimo 44.73, dando 7 secondi all’avversaria al secondo posto. Mentre nella gara senza barriere continua la striscia vincente con 41.14. La velocità breve parla di Younis Adam del Carpenedolo che tra gli uomini si aggiudica il titolo con 9.54, superando Gianluca Cornali (Atletica Lonato) secondo con 9.62 sugli 80. Continua la lettura di Provinciali Under18 e 16, Tripletta per Alessandra Bonora e grandi 300 per Alessia Seramondi; al Trofeo Alka show Virtus Castenedolo

Pivotto e Gyedu timbrano il pass per Bydgoszcz nella seconda fase del CdS Assoluto; Record Favalli sugli 800 mt

Pietro Pivotto

Prosegue la corsa alle finali per le squadre bresciane ai Cds, dell’Atletica Brescia, Brixia, Atletica Chiari e Virtus Castenedolo. Al seguito dei 20 punteggi riportati, abbiamo al secondo posto stabile, l’Atletica Brescia al femminile che dopo aver totalizzato 16784 punti alla prima fase, si porta a 18607 con la finale Oro, centrata, confermata e digerita. Discorso diverso per le ragazze della Brixia che con 15739, inseguiranno la Finale B di Torino da possibili protagoniste. Al maschile dominio Brixia nelle gare veloci a fronte dei 16770 punti rimediati e un quarto posto regionale, con l’aspirazione di una finale Argento. Sorpasso del Chiari sulla Virtus con un incremento considerevole da parte della due formazioni di “paese”. La compagine clarense allunga con 14829 contro i 14712 dei castenedolesi. Per entrambi Torino è largamente alla portata. Podio tutto bresciano sui 100 metri con tre acuti mai così veloci a Brescia. L’Mvp di questi Cds, Pietro Pivotto si prende la testa della gara in recupero di 2 millesimi sul compagno della Brixia, Andrea Federici al rientro alle gare; per loro 10.56 che significa quasi personale. Continua la lettura di Pivotto e Gyedu timbrano il pass per Bydgoszcz nella seconda fase del CdS Assoluto; Record Favalli sugli 800 mt

Cds Allievi, sesto posto per Brescia e Brixia; vincono Bonora, Zobbio, Campana, Vecchi e Carraro

Passata la prima fase dei Cds assoluti, il weekend del 13 e 14 maggio ha visto scendere in cattedra gli Allievi a Mariano Comense, nella prima prova regionale (la seconda sarà a settembre). L’Atletica Brescia come nelle assolute domina la scena provinciale e regionale affermandosi la miglior squadra femminile della provincia, raccogliendo un sesto posto con 12239 nei 18 punteggi utili ai fini della classifica provvisoria. Anche la Brixia come la settimana scorsa schiera due formazioni ottenendo un dodicesimo posto con le donne (11104 punti) e un sesto con gli uomini (11462 punti). La copertina continua ad essere tutta per Alessandra Bonora, l’asso della Rodengo continua ad correre a livelli altissimi (anche per il settore assoluto) ottenendo la miglior prestazione bresciana del weekend con un probante 55.73 nella sua specialità, i 400 piani. Continua la lettura di Cds Allievi, sesto posto per Brescia e Brixia; vincono Bonora, Zobbio, Campana, Vecchi e Carraro

Alla prima piovosa fase dei CdS vincono Niotta, Capoferri, Bortoli, Molardi e la 4×100 Atletica Brescia; faticano gli uomini

Alessia Niotta (foto Colombo/Fidal)

Nei due giorni della prima fase dei Cds, grande prova dell’Atletica Brescia al femminile che si porta a casa il secondo posto regionale dietro a un’avversaria ostica come la Bracco, vice campionessa italiana dello scorso anno. Oltre ai 16784 punti della società sopracitata (a 58 punti dalla testa della classifica) si piazza al nono posto la Brixia Atletica con 13885, unica società bresciana a schierare due squadre, arrivando anche all’ottavo posto con la formazione maschile fermatasi a 14379 punti, lasciandosi alle spalle al dodicesimo posto una buona Virtus Castenedolo da 12666 e al quindicesimo l’Atletica Chiari con 12612. A Bergamo dove si sono riunite le società femminili padroneggia i 100 metri Alessia Niotta (Atletica Brescia) con 11.87 davanti alla compagna, Johanelis Herrera Abreu, terza al traguardo in 11.98. Sesto posto per Guglielmi Giulia sempre Brescia che vince la seconda batteria in 12.15. Non contenta Alessia vince anche i 200 il giorno seguente con un ottimo crono di 24.26 domando la giovane promessa italiana Sofia Bonicalza. Continua la lettura di Alla prima piovosa fase dei CdS vincono Niotta, Capoferri, Bortoli, Molardi e la 4×100 Atletica Brescia; faticano gli uomini

La Robur è la società campionessa del Garda; Seramondi da record nel lungo e Bonora ancora nei 400

Grande impresa della Robur Barbarano che riesce ad aggiudicarsi il Trofeo casalingo con ampio margine dalla seconda forza, la Villanuova. Durante il 45° Trofeo del Garda, la società Robur Barbarano vince con 210 punti, contro i 112 dell’Atletica Villanuova e i 102 della Motus Castegnato. Dal quarto all’ottavo posto troviamo Audaces Nave, Virtus Castenedolo, Sporting Club Alzano, Carpenedolo e Villa Carcina. Sulla nuova pista blu di Salò corre veloce l’Mvp della giornata, Alessia Seramondi (Audaces Nave), che negli 80 piani vince agevolmente la gara in 10.22 dopo aver corso la batteria in 10.28. Secondo e terzo posto per Martina Cottali (Villa Carcina) con 10.64 e Martina Mensi (Pompiano) che chiude il podio con 10.72. Il risultato della giornata arriva però nel lungo dove Alessia al terzo tentativo balza a 5.64, riscrivendo il record provinciale di Scalvini Giada. Continua la lettura di La Robur è la società campionessa del Garda; Seramondi da record nel lungo e Bonora ancora nei 400

Tra i Provinciali di Staffette e i Meeting del 25 Aprile Brescia si divide; tra il forte vento a chiari nel lungo e 200 e le grandi prove di Zobbio, Favalli e Gremi

Tour de force per il gruppo giudici impegnati a Chiari nel 72° anniversario della Liberazione d’Italia, il 25 aprile. Nelle gare che si sono svolte nel comune clarense troviamo ben due manifestazioni; i campionati provinciali di staffette giovanili al mattino e il meeting regionale il pomeriggio. Ufficialmente le gare sono iniziate alle 10:00 e si sono concluse con il lungo uomini alle 19:40 con uno stacco tra i due spettacoli. Grande prova di forza per la staffetta cadetti 4×100 della Robur Barbarano che vince il titolo con un distacco netto sul Rodengo Saiano secondo. Per gli Under16 di Salò Chappini, Bona, Astolfi e Avanzini è il tempo a dimostrare quanto si siano comportati bene, con il cronometro fermatosi a 46.78; uno tra i migliori risultati bresciani di sempre, a un secondo dal primato provinciale. Continua la lettura di Tra i Provinciali di Staffette e i Meeting del 25 Aprile Brescia si divide; tra il forte vento a chiari nel lungo e 200 e le grandi prove di Zobbio, Favalli e Gremi