DUE MEDAGLIE E TANTA GLORIA PER LE BRESCIANE AD ANCONA

                                                PRIMA GIORNATA:

 

 

 

Arriva dall’alto donne la notizia più bella della prima giornata del weekend anconetano per i campionati italiani assoluti indoor. Rebecca Mihalescul (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) conquista una fantastica medaglia d’argento centrando con 1,84m anche il nuovo primato personale .

“Non me l’aspettavo a dire la verità “ dice la giovane atleta a FidalBrescia.it “Sapevo di stare bene e di valere il mio personale ma farlo cosi, ha tutto un altro sapore.La gara e’ stato un perfetto mix tra sorpresa ed emozione: sopresa per la posizione e emozione anche per gareggiare contro una campionessa come Alessia Trost,  che mi ha caricata tantissimo .”

La veronese dell’Atl.Brescia ci racconta come sia andata la gara “ E’ stata una gara veloce partita molto alta a 1,70m e cresciuta rapidamente a a 1,75m e 1,80m dove ho fatto il mio primo errore ma rimediato subito. Passato poi a 1,84m dove ho superato la misura al primo tentativo “. Per Mihalescul stagione indoor finita, un po di riposo , prima di ripartire con la stagione estiva gia con il main focus a campionati mondiali u20 di Nairobi.

Chiediamo infine alla giovane portacolori bresciana (ricordiamo classe 2002 ) una dedica per questo primo traguardo raggiunto: “ Il mio grazie più grosso va al mio allenatore Arturo Clementel che mi segue costantemente , un grazie infinto anche alla mia società Atl.brescia Metallurgica S.Marco che mi supporta in tutto: infine un grazie ad amici e tifosi che mi hanno dato una carica infinita in questa avventura anconeta.”

Il Presidente FidalBrescia Rolando Perri ha seguito trepidante da casa la prova della nostra atleta alla tv  : “ Era bellissimo vederla volare ogni salto,mi sono veramente emozionato. Porto i miei complimenti a lei e a tutta la sua societa’ che continuano a fare un lavoro eccezionale con tutte le atlete portando sempre in alto il nome di Brescia.”

TUTTI GLI ALTRI RISULTATI BRESCIANI IN BREVE:

-Anna Polinari (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) settima e prima delle escluse dalla finale dei 400m donne con il tempo di 53.83 suo secondo crono di sempre.

-Sofia Giobelli (Atl Brescia Metallurgica S.Marco ) settima nei 1500m donne col nuovo personale indoor di 4.29.65.

Martina Leorato (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) sesta nell alto donne con la misura di 1,75m.

-Alexandrina Mihai (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) settima nei 5000m marcia in 15.28.64 .

-Veronica Crida (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) quinta nel lungo femminile con 6,22m.

-Giada Pozzato (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco )  nona nell’asta femminile con 4,00m.

 

 

                                              SECONDA GIORNATA:

Ancora tante soddisfazioni per i colori della Leonessa  anche nella seconda giornata di gare ai campionati italiani indoor di Ancona.

Chiara Melon conquista il bronzo sui 60m donne al termine di gara molto combattuta e fermando il crono in 7,43 . La portacolori bresciana aveva dimostrato di stare bene vincendo anche la sua batteria di qualificazione in 7.44 .

Dopo aver sistemato alcuni problemini tecnici in partenza , siamo sicuri che la Melon possa essere un cliente pericoloso per tutte nella prossima stagione outdoor.

Positivo anche il quarto posto della compagna Johanelis Herrera (ora in prestito all’Aeronautica ) che si piazza quarta in 7.49 dimostrando di essere sulla completa via di recupero dopo aver vinto anche la propria batteria in 7.47.

Alice Mangione (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ora in prestito all’Esercito ) giunge seconda nei 400m con il nuovo primato personale indoor di 53.01.

Decimo posto per Tatiana Corso (Atl.Brescia Metallurgica S.Marco ) con 12,58m nel peso donne.

 

 

 

 

Un problema tecnico toglie luce alla gara perfetta del quartetto Saramondi-Almici-Meletto-Polinari arrivate al bronzo nella 4x2giri in 3.44.64 ma purtroppo prova non convalidata per errata partenza generale.

Plauso finale all Atl.Brescia Metallurgica S.Marco che si conferma sul podio delle societa’nazionali classificandosi al secondo posto assoluto nel campionato di societa.

 

(foto Francesca Grana/FIDAL)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *