A Pompegnino vincono Bosire e Nanu; trail lungo a Simukeka e Bonora

Domenica 17 Giugno a Pompegnino di Vobarno si è svolta la sesta edizione del Pompegnino Vertical Trail, memorial G.P. Bigolon, organizzato dalla Libertas Vallesabbia. Quest’anno gli organizzatori hanno inserito accanto alla ormai nota distanza di dieci chilometri, il Pompegnino Vertical Trail ‘Longue’, percorso di 18km competitivo.
Il memorial è stato vinto da Kiyaka Dennis Bosire, Atletica Sandro Calvesi, in 43 minuti netti. Hanno completato il podio due atleti dell’Atl.Paratico: Antonini Giuseppe, primo degli SM45 in 46:20, e Ferrari Marco, vincitore negli SM40 in 46:53.
Il primo atleta della categoria promesse è stato Bottarelli Davide, U.Atl.Valtrompia, sesto assoluto. Primi posti di categoria provinciali per gli atleti dell’Atl. Di Lumezzane C.S.P.: Nozza Nicola negli SM35, Tomasoni Paolo negli SM55 e Ronchi Guerino negli SM65. Per l’Atl. Paratico: Pasinetti Germano è il più veloce degli SM50 in 50:06 e Cicci Lino giunge secondo negli SM60, ma primo in provincia in 55:19, mentre Faraguna Luciano vince tra gli SM70.
Tra gli SM75 il primo ad arrivare è Bodei Ennio, U.S.Serle. Vento Vito, Atl. Rebo Gussago, è il primo SM80 al traguardo. Tra le donne la vittoria va a Nanu Ana, atleta della G.S. Gabbi in 51:48. Dietro di lei la bresciana Seraghiti Monica, Atletica Brescia Marathon, con il tempo di 54:11. Chiude il podio Cocchetti Maria, SF50 Atl.Paratico, in 54:26. L’Atl.Paratico ottiene anche i successi di categoria con Franzini Nadia, SF35, Illini Roberta, seconda SF45 ma prima in provincia e Perger Rosa, SF65.
Salvi Dorina, Atl. Rodengo Saiano Mico, vince tra le SF40 e giunge sesta assoluta in 55:49.
Pellicioli Elisa, Atl. Di Lumezzane C.S.P., è la prima tra le SF55. Le sue compagne di squadra vincono le categorie: Ghilardi Anna Rosa, la SF60, Bottarelli Valentina, la SF70.
L’Atl.Paratico si aggiudica il campionato regionale di società master di corsa in montagna nel settore maschile e femminile.
333 sono stati gli arrivati nel Vertical Trail e 86 nella nuova gara di 18km.
Nel Vertical Trail ‘Longue’ il podio è stato riempito da atleti provenienti da fuori provincia. La vittoria è andata a Simukeka Jean Baptiste, G.S. Orecchiella Garfagnana, in 1h39:16. Al secondo posto è giunto Radoani Juri, S.A.Valchiese, 1h42:37. Chiude il podio Carrara Manuel, La Recastello Radici Group, 1h45:23. Il primo atleta bresciano è Bolpagni Uber, Atl. Rodengo Saiano Mico, quinto assoluto.
Al femminile vittoria per l’atleta dell’Atl. Di Lumezzane C.S.P., Bonora Lara in 2h10:08. Dietro di lei Negri Mara, Libertas Vallesabbia e terza è arrivata Agostinelli Silvia, Altitudo Race.

di Emanuela Pagan per Fidal Brescia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *