Cadetti Indoor, doppiette per Gilberti e Bruno Okumbor

Domenica 10 febbraio 2019 a Castenedolo, presso l’impianto Indoor che quest’anno dovrebbe essere rimesso a nuovo, i Cadetti e le Cadette bresciane si sono sfidare per la conquista dei titoli provinciali nei 60 mt, 60 mt hs, lungo e triplo. Protagonisti assoluti della giornata Elisagiulia Gilberti (U.Atl. Valtrompia) e Kelvy Bruno Okumbor (Atl. Carpenedolo). Per Elisagiulia i successi nei 60 mt hs e nel triplo. Nella prima gara con le barriere con il tempo di 9”98 davanti a Sofia Santona (Atl. Virtus Castenedolo) e Irene Tonacci (Robur Barbarano). Miglior tempo della gara però per Chiara Minotti (Pol. Atl. Brembate Sopra) con 9”67. Nell’altra gara vinta, quella del triplo, miglior misura con 10,65 mt, 12 cm in più di Arianna Gatti dell’Atl. Chiari 1964 Lib. e terzo posto per Elisa Vitale del Cus Brescia. Nei 60 mt gara emozionante che ribalta completamente i risultati delle batterie. Passata in finale con il 4° tempo con 8”26, Ilaria Zerbini della Free-Zone riesce a superare Anna Macccagnola della Capriolese con il tempo di 8”14 contro gli 8”16 dell’atleta di Capriolo. Terzo posto per Marie Claudine Mendy del Cus Brescia (8”30) la migliore in batteria con il tempo di 8”15. Per i fuori provincia 8”19 per Alessia Zeli della Scuola Sportiva Punto IT. Nel lungo che si è giocato per pochi centimetri miglior salto per Eleonora Orlandi della Rigoletto con 4,94 mt davanti a Sofia Cereda (Riccardi) con 4,93 mt. Al terzo posto la prima bresciana, Sara Vincenzi (Audaces Nave) con 4.91 mt. Dietro di lei Adele Tonelli (Atl. Chiari 1964 Lib.) con 4.69 mt e Irene Tonacci con 4.61 mt. Nei 60 piani cadetti brilla in batteria il cinese della Motus Castegnato, Jie Wei Jiang con 7”48 ma in finale riesce la rimonta di Ibrahim Younis, l’atleta di colore dell’Atl. Carpenedolo, che riesce a superare Jiang con il tempo di 7”44 (contro i 7”51). Terzo posto per Nicola Baccinelli (G.S. Atl. Rezzato) con 7”63. Negli ostacoli il successo di Kelvy Bruno Okumbor con 9”31 davanti a Francesco Gozzi della Robur Barbarano con 9”34 (aveva il miglior tempo in batteria con 9”38). Terzo posto per Paolo Baruffaldi della Robur con 9”75. Nel lungo la doppietta di Bruno Okumbor con un salto di 6,31 mt, ben 90 cm in più di Pietro Milzani del G.S. Rezzato e 1 mt in più di Samuel Bono del Pompiano. Infine nel triplo miglior salto per Stefano Tanghetti del Cus Brescia con 11,97 mt, davanti a Gabriele Arvieri del Chiari con 11,40 mt e Filippo Carasi dell’U.Atl. Valtrompia con 11,06 mt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.