CROSS DI GUSSAGO, UN GRANDE SUCCESSO

Il 16° Cross di Gussago, valevole anche come 13° Memorial Mario Mosca, non ha tradito le attese.

Un ritrovato Stefano Lombardi e una sempre incisiva Elisa Ducoli sono i best in campo maschile e femminile della competizione. Due atleti di grande valore che hanno saputo impreziosire l’evento organizzato dalla Rebo Gussago.

Domenica 8 Dicembre, al via sul bellissimo percorso gara predisposto dalla società presieduta da Francesco Reboldi, si sono presentati seicento atleti che hanno dato vita ad una mattinata di gare di alto livello. Il primo sparo di giornata ha dato il via alla gara riservata a tutte le categorie femminili con l’aggiunta della categoria Allievi al maschile.

A dominare è stato l’Allievo Moad Razgani (Azzurro della ATl. Bergamo 1959 Orio Center), che ha preceduto sul traguardo Pietro Cambianica (Atl. Alta Valseriana) ed il primo bresciano al traguardo, Edon Ponik (Free Zone).

Tra le donne, come già anticipato, bellissima gara di Elisa Ducoli (Quercia Trentingrana). L’atleta bresciana ha dimostrato ancora una volta il suo grande valore, precedendo due ottime atlete quali Elena Ghidini (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) e Sophia Favalli (Quercia Trentingrana).

In campo femminile si sono poi delineate le classifiche per categoria. Detto delle prime tre al traguardo, tutte appartenenti alla categoria Juniores, tra le Allieve, la migliore è stata Paola Poli dell’Atletica Vallecamonica, prima di categoria davantia Paola Ferretti (Atl. Rodengo Saiano Mico) ed a Elisa Franzini (Free Zone). Tra le Promesse, la prima al traguardo è stata Beatrice Bianchi (Atl. Casazza), seguita da Nicole Cucchi (Atl. Rezzato) e da Sara Cominelli (Corrintime), mentre tra le Senior, primo posto per Clara Faustini (F.O.Running Team), seguita da Sara Rambaldini (Atl. Gavardo 90) e da Michela Sbernini (Atl. Paratico). Molto belle anche le gare riservate alla categoria maschile. Dopo aver assistito alla gara Allievi, hanno gareggiato le restanti categorie. Il primo uomo al traguardo è stato, come detto in apertura di articolo,  Stefano Lombardi (Atl. Rodengo Saiano Mico) che, risolti i problemi fisici, sta tornando ai livelli che gli competono. Alle sue spalle, bellissima parte finale di gara di Youssaf Fikri (Atl. Gavardo 90), che ha permesso all’atleta di superare un ottimo Francesco Alliegro (Free Zone). Tutti e tre gli atleti appartengono alla categoria Promesse.

Tra i Senior, vittoria di Marco Zanoni (G.P. Pellegrinelli), su Nicola Venturoli (Atl. Rodengo Saiano Mico) e Andrea Bonetti (Atl. Brescia Marathon). Infine il Podio Juniores composto da Matteo Rosa (Atl. Rodengo Saiano Mico), primo davanti a Giovanni Carli (Free Zone) e ad Andrea Lanfranchi (Atl. Rezzato).

Le gare riservate alle categorie Senior Master, hanno assegnato i titoli provinciali individuali. Ad indossare la maglia sono stati, in campo femminile Stefania Cotti Cottini (G.P. Pellegrinelli SF35), Paola Rosini (Free Zone SF40), Silvia Casella (Free Zone SF45), Nives Carobbio (Atl. Paratico SF50), Eleonora Gricini (Atl. Di Lumezzane SF55), Elisa Pellicioli (Atl. Di Lumezzane SF60), Maria Grazia Boesi (Atl. Paratico SF65) e Donata Torcoli (SF70). In campo maschile, titolo provinciale per Mauro Gibellini (Atl.Rodengo Saiano Mico SM35), Abdellatif Batel (Atl. Rodengo Saiano Mico SM40), Alessandro Marini (Atl. Paratico SM45), Roberto Sopini (Atl. Paratico SM50), Paolo Tomasoni (Atl. Di Lumezzane SM55), Lino Cicci (Atl. Paratico SM60), Guerino Ronchi (Atl. Di Lumezzane SM65), Luciano Faraguna (Atl. Paratico SM70), Ennio Bodei(U.S.Serle SM 75) e Vittorio Duina (Atl. Di Lumezzane SM 80).

Interessanti anche le gare riservate alle categorie giovanili, dove le giovani promesse si sono date battaglia, portando sul podio numerosi degli atleti che hanno caratterizzato le gare nel 2019.

Tra le Esordienti EF10, ennesima conferma per l’atleta di casa Giulia Spinello (Atl. Rebo Gussago) che ha vinto davanti a Giulia Valseschini (Athletic Academy) e ad Elisa Pozzi (Brixia Atletica 2014). Tra i maschi conferma per Marco Lombardi (Free Zone) capace di vincere l’ennesima gara, davanti a Christian Di Maio (Corrintime) ed a Gerardo Macchia (Robur Barbarano). Tra le Ragazze, ancora una volta, ha avuto la meglio Sonia Mura (Atl. Carpenedolo), su Nicole Murtas (Corrintime) e su Veronica Lombardi (U.S. Serle).Nei Ragazzi il migliore è stato Michele Moleri (U.S. Rogno), primo al traguardo, davanti a Massimiliano Corsini (F.O. Running Team)mentre  terzo è Samuele Ghitti (Atl. Rezzato).

Le ultime gare in programma erano riservate alle Cadette ed ai Cadetti. In campo femminile, Danila Milani (Atl. Vallecamonica) ha sbaragliato la concorrenza, vincendo davanti a Zineb Afouy (Atl. Pompiano) ed a Marta Donati (Atl. Rodengo Saiano Mico).

Nella gara al maschile, ennesima vittoria per Fabio Rinaldi (Atl. Vallecamonica), secondo Stefano Benzoni (Atl. Alta Valseriana) e terzo Omar Cattaneo (Gruppo Sportivo Orobico).

Al termine delle gare, premiato per il Memorial Mosca, il miglior atleta Rebo Gussago. A vincere è stato Lorenzo Macri, premiato dal figlio dell’indimenticato Mario.

 

Infine le classifiche per Società dove, tra i SM, dominio di Atletica Paratico, mentre nella categoria giovanile, la classifica ha visto primeggiare Atletica Rodengo Saiano Mico.

Ora per tutti un meritato riposo, appuntamento a Bedizzole ad inizio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *