A Darfo successi di Maestri e Colli; titoli regionali per Vecchi, Bellini e Kabir

La seconda fase dei CdS di Corsa Campestre è andata in scena nello splendido scenario del Parco delle Incisioni Rupestri di Capo di Ponte con l’organizzazione della Vallecamonica. In palio anche i titoli regionali che hanno vinto anche due atleti bresciani, Enrico Vecchi dell’Atl. Rodengo Saiano Mico tra gli Juniores e Giulia Bellini della Free-Zone tra le Allieve (nella foto). Nella gara più importante quella Assoluta dei 10 km vittoria imperiosa per Cesare Maestri dell’Atl. Valli Bergamasche Leffe davanti a due atleti dell’Atl. Valle Brembana, Nadir Cavagna e Pietro Sonzogni, il vincitore di Cellatica. Quarto posto per Hicham Kabir della San Rocchino, vincitore del titolo Promesse. Al quinto posto un altro atleta Valle Brembana, Alex Baldaccini e al sesto il bergamasco Jacopo Brasi dell’Atl. Rodengo Saiano Mico. Per il Campione del Mondo di Corsa in Montagna Lunghe Distanze Alessandro Rambaldini il 10° posto. Nella gara femminile sui 7 km successo ancora bergamasco con Gaia Colli dell’Atl. Valle Brembana davanti a Roberta Ciappini della Recastello. Terzo posto per Silvia Radaelli della Free-Zone seguita dalla compagna di squadra Roberta Vignati. Settimo posto per Clara Faustini della FO Running e 12° per Paola Rosini della Free-Zone. Nella gara Juniores bellissimo successo per Enrico Vecchi che ha avuto la meglio sul fratello di Nadir, Alain Cavagna, pronosticato alla vigilia. Uno sprint lunghissimo tra i due atleti con lo spunto vincente dell’atleta dell’Atl. Rodengo Saiano Mico. Terzo posto per l’altro atleta della Mico, Marco Zoldan che ha preceduto il bergamasco Paolo Putti dell’Atl. Bergamo 1959. Due atleti Free-Zone al sesto e al settimo posto, Massimo Zucchi e Giovanni Carli. Adesso le due squadre bresciane diventano le favorite per il successo nel CdS Nazionale. Tra le Juniores donne vittoria milanese per Laura Pellicoro davanti a Elisa Pastorelli della Lecco Colombo Costruzioni. Terzo posto per la bresciana Elena Ghidini dell’Atl. Brescia 1950 Ispa Group. Tra gli Allievi titolo regionale per Moad Razgani dell’Atl. Bergamo 1959 davanti a Filippo Visioli dell’Interflumina. Primo dei bresciani Matteo Carasi della Free-Zone con il 12° posto. Tra le Allieve successo tutto bresciano grazie e Elisa Bellini della Free-Zone che ha preceduto di ben 20” Angelica Prestia della Bracco Atletica e l’atleta di casa Paola Poli. La mattinata era però iniziata con le gare Master. Al femminile successo dell’ex azzurra Patrizia Tisi dell’Atl. Paratico davanti alla compagna di squadra Nives Carobbio. Terzo posto per Stefania Cotti Cottini della Pellegrinelli e quarto per Valeria Tiburzi dell’Atl. Paratico. Quinta piazza per Sonia Bracchi dell’Atl. Rebo Gussago. Nella gara maschile Over 50 successo per l’atleta di casa Lorenzo Macri, camuno dell’Atl. Rebo Gussago, davanti a Paolo Tomasoni dell’Atl. di Lumezzane e Roberto Sopini dell’Atl. Paratico. In quella Under 50 vittoria per Claudio Del Moro dell’Atl. Paratico davanti al compagno di squadra Renato Tosi e a Danilo Bosio dell’Atl. di Lumezzane CSP. Per quanto riguarda le società successi nei CdS per l’Atl. Rodengo Saiano Mico tra gli Juniores e la Free-Zone tra le donne.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.