A DARFO BOARIO TERME UN BEL POMERIGGIO DI ATLETICA LEGGERA

Una bella giornata di sole ha accolto atlete ed atleti a Darfo Boario Terme per la competizione regionale organizzata, molto bene, dalla Free Zone in collaborazione con Atl. Vallecamonica e la Amministrazione Comunale della cittadina camuna. A fare gli onori di casa per l’amministrazione comunale, l’Assessore Katia Bonetti, che ha effettuato le premiazioni
In campo femminile, aperura con i 400 mt, vinti da Anna Tottoli (Atl. Vallecamonica) in 1’00″16,
davanti ad Elena Trotti (Atl.Bs 1950 Metallurgica S.Marco) che ha chiuso in 1’02″90. Al terzo posto Laura Berardi (Atl. Rezzato) in 1’04″60. Allungando la distanza, abbiamo assistito ai 1500 mt con l’ottima prova di Paola Ferretti (Atl. Rodengo Saiano Mico) capace di chiudere in 4’52″10 davanti a Chiara Stefani (Corrintime) 4’59″14 ed a Paola Poli (Atl. Vallecamonica) 4’59″64. Dalla pedana del Tiro del Giavellotto arriva la vittoria di Elisa Senigaglia (Pro Sesto) con 31.51 tra le Allieve, davanti alle compagne di squadra Giulia Zacchetti (30.03) e Alessia Formenti (29,49).
Tra le assolute, si aggiudica la gara la camuna Federica Scolari (Atl. Vallecamonica) con 37,93 e precede Erica Sinigaglia (Pro Sesto) 31.77, mentre è terza Miria Guidarini (Atl. Rezzato) con 18,70.In campo maschile, vittoria nel giro di pista per Alessandro Scalvini (Atl. Rodengo Saiano Mico) in 50″30. Al secondo posto troviamo Lorenzo Corselli (Atl. Rezzato) in 51″24 e terzo il compagno di società Stefano Facchin (52″56.
Nei1500 mt l’ha spuntata l’atleta della Cento Torri Pavia, Riccardo Saletta in 4’03″44. Secondo Youssef Khatoui (Atl. Vallecamonica) che ha chiuso in 4’06″76, cedendo solo nel finale di gara. Terza piazza per Matteo Darra (Virtus Emilsider BO) in 4’08″98. Il momento clou della giornata è stato il tentativo di Francesco Pernici di migliorare la MPI sui 500 mt categoria Allievi. 1’19″24 il tempo da battere (Jacopo Peron). Molto bella la gara di Francesco, lanciato dal compagno di squadra Marco Alghisi. Cronometro fermato a 1’19″72 a soli 48 centesimi dal record. Peccato!!!
Francesco sta comunque dimostrando progressi continui e ci ha promesso un proseguo di stagione ad ottimi livelli.
Anche il giovanile ha impreziosito il pomeriggio Darfense. Infatti Cadete e Cadetti hanno gareggiato sugli 80 mt e sui 1000mt.
In campo femminile, la più veloce negli 80 mt è stata Valentina Vaccari (Atl. Brembate Sopra). Valentina, al suo esordio sulla distanza ha fermato il cronometro a 10″64, davanti a Ambra Noris (Pol. Cappuccinese), seconda in 10″84, mentre il terzo gradino del podio è di Elisa Bondioni (Atl. Vallecamonica) in 10″92. I 1000mt, invece, li ha vinti la promettente Samira Manai (Free Zone).
La forte atleta camuna, ha fermato il crono a 3’00″04. Seconda in3’05″52, la compagna di società Giorgia Canziani. Terza Elisa Rovedatti del C.S.I. Morbegno in 3’07″92.
Tra i maschi, Paolo Soldani (Atl. Casazza), il re degli 80 mt con 9″80 davanti a Pietro Milzani (Atl. Rezzato) 9″82 ed a Daniele Lanzini (Centro Olimpia Piateda) 9″84. Molto bella la gara dei 1000 mt Cadetti, decisa solo negli ultimi metri. Vittoria per Lorenzo Cafarelli (Atl. Rodengo Saiano Mico) in 2’45″96 davanti a Reda Guerniche (Atl. Brembate Sopra) che ha ceduto solo nel finale chiudendo in 2’46″14 e terzo l’atleta Free Zone Samuele Biscaccianti in 2’46″58.
Al termine della giornata sono stati premiati i migliori risultati tecnici al femminile e al maschile. Vittoria tra le donne per Paola Ferreti (Rodengo Saiano Mico) 765 punti, mentre tra gli uomini il migliore è stato il suo compagno di società Alessandro Scalvini con 789 punti. Una curiosità, i due migliori risultati sono stati realizzati dai vincitori degli 800 mt entrambi iscritti per la stessa società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *