ANCHE BRESCIA NEL TRIONFO DELLA LOMBARDIA A FORLI’

La Lombardia si aggiudica l’edizione 2019 dei Campionati Italiani per Rappresentative categoria Cadette e Cadetti, disputati lo scorso fine settimana a Forlì. Per il quarto anno consecutivo i nostri giovani salgono sul gradino più alto del podio, grazie anche all’apporto dei tradici bresciani in gara, sei in campo maschile e sette in quello femminile. Su tutti spicca la prestazione di Kelvy Bruno Okumbor (Atl. Carpenedolo) capace di vincere il Salto Triplo Cadetti con 13,98 mt di un solo centimetro davanti al toscano Sollai,ed indossare così la maglia di Campione d’Italia 2019. Grandissimo. Molto bene anche l’atleta della Rodengo Saiano Mico, Loris Cittadini. Chiude al quarto posto i 1000 mt in 2’39”42. Nei 1200 siepi si è classificato al sesto posto Fabio Rinaldi (Atl. Vallecamonica) chiudendo la gara in 3’26”20. In campo maschile si piazza tra i primi dieci in Italia Stefano Zotti (Atl. Chiari 1964 Libertas), nono nel Triplo con 13.00 mt. Cristian Morandi (Atl. Vallecamonica) chiude la gara del Getto del Peso con 13.28 e Mattia Musesti (Robur Barbarano) chiude la gara del Salto in Alto con la misura di 1.70 mt.

In campo femminile, bellissimo ottavo posto finale per Samira Manai (AV Sporting Team) nei 1000 mt grazie al 3’05”19 corso sempre all’attacco. Due nostre atlete si sono aggiudicate la Finale B negli 80 mt e nei 300 mt classificandosi quindi al nono posto in Italia. Negli 80, 10”38 per Anna Maccagnola della Polisportiva Capriolese, esclusa di un soffio dalla Finale che aggiudicava il titolo nazionale. Nei 300 mt è l’atleta dell’Audaces Nave, Ludovica Trabona, a vincere la Finale B con 42”14. Due bresciane erano in gara nel Salto Triplo, Elisa Vitale (CUS Brescia) decima con 10.96 ed Arianna Gatti (Atl. Chiari 1964 Libertas), dodicesima con 10,95 mt. Anna Castellani (Atl. Rezzato) ha chiuso la gara dei 1200 Siepi in 4’07”27 e Sonia Monieri (Pol. Capriolese) ha terminato con un lancio a 10,51 mt la gara del Getto del Peso.

(Nella fotografia di Atl-eticamente Spot&Sport, il podio di Kelvy Bruno Okumbor).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *