Alla festa del Cross vince l’Atl. Rodengo Saiano Mico davanti alla Free-Zone tra gli Juniores, secondo Enrico Vecchi

L’Atl. Rodengo Saiano Mico Juniores

Parla anche bresciano la Festa del Cross 2019 che si è svolta a Venaria Reale, domenica 10 marzo 2019. In particolare la gara Juniores maschile con il successo finale dell’Atl. Rodengo Saiano Mico davanti alla Free-Zone. Non solo, nella gara che sembrava vinta da Francesco Guerra, il colpo di scena finale che ha visto tagliare il traguardo finale all’incredulo Ayoub Idam del K42 Cosenza, dopo il ritiro a poche centinaia di metri del favorito Guerra. Si accorge anche Vecchi dell’accaduto e con un gesto di stizza taglia il traguardo a pochi metri dal vincitore, a un pizzico dal titolo italiano. Benissimo anche il compagno di squadra, Marco Zoldan, splendido al sesto posto. In gara anche gli atleti Free-Zone, con 11° Massimo Zucchi, 23° Giovanni Carli e 31° Simone Gobbi. Per l’Atl. Rodengo Saiano Mico chiude il punteggio vincente con il 58° posto Matteo Rosa. Nella gara Assoluti uomini si parla ancora dell’Atl. Rodengo Saiano Mico che raggiunge il 18° posto nel CdS. Nella gara individuali vinta da Crippa, il primo atleta con maglia bresciana e Hicham Kabir (S.Rocchino) con il 26° posto, poi troviamo Abdellatif Batel (Atl. Rodengo Saiano Mico) con il 36° posto e Martin Dematteis subito dietro per la Corrintime con il gemello Bernard al 41°. Al 39° posto Jacopo Brasi (sempre Atl. Rodengo Saiano Mico). Nella gara Assolute donne splendido 5° posto per la Free-Zone, nella gara vinta da Elvanie Nimbona della Caivano Runners e titolo italiano per Francesca Tommasi per l’Esercito. Per le atlete in maglia bresciana quarto posto per Cavaline Nahimana della Free-Zone e 12° posto per Federica Zanne (quinta italiana e quarta Promessa) per l’Atl. Brescia 1950 Ispa Group. Al 29° posto Silvia Radaelli della Free-Zone, poi le compagne si squadra Barbara Bani al 35°, Roberta Vignati al 36° e Gloria Rita Giudici a 39°. Nella gara Juniores donne vinta dalla Battocletti 11° posto per Elisa Ducoli, camuna tesserata per US Quercia Trentingrana e 16° posto per la compagna di squadra Sophia Favalli. 19° posto per Elena Ghidini dell’Atl. Brescia 1950 Ispa Group. Nella gara Allievi vinta da Nicolò Bedini primo dei bresciani con il 38° posto Matteo Carasi della Free-Zone. Nella gara Allieve vinta dalla bolzanina della Corsa in Montagna Katja Pattis 11° posto per Giulia Bellini della Free-Zone e 16° per Paola Poli dell’Atl. Vallecamonica. Nel Cross Corto sale sul podio anche Federico Maione (Free-Zone) nel Cross Corto Promesse. Nella gara giovanile dei Cadetti vinta da Francesco Ropelato in gara per la Lombardia anche il camuno Fabio Rinaldi (Atl. Vallecamonica) giunto al 9° posto e il franciacortino Loris Cittadini (Atl. Rodengo Saiano Mico) che ha chiuso alle sue spalle con il 10° posto. Per loro una splendida gara. Nella gara Cadette vinta da Sofia Tonon, 43° posto per Danila Milani (Atl. Vallecamonica) e 44° per Hajar Assamidi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *