Tutti gli articoli di danesi.federico

A Darfo successi di Maestri e Colli; titoli regionali per Vecchi, Bellini e Kabir

La seconda fase dei CdS di Corsa Campestre è andata in scena nello splendido scenario del Parco delle Incisioni Rupestri di Capo di Ponte con l’organizzazione della Vallecamonica. In palio anche i titoli regionali che hanno vinto anche due atleti bresciani, Enrico Vecchi dell’Atl. Rodengo Saiano Mico tra gli Juniores e Giulia Bellini della Free-Zone tra le Allieve (nella foto). Nella gara più importante quella Assoluta dei 10 km vittoria imperiosa per Cesare Maestri dell’Atl. Valli Bergamasche Leffe davanti a due atleti dell’Atl. Valle Brembana, Nadir Cavagna e Pietro Sonzogni, il vincitore di Cellatica. Quarto posto per Hicham Kabir della San Rocchino, vincitore del titolo Promesse. Al quinto posto un altro atleta Valle Brembana, Alex Baldaccini e al sesto il bergamasco Jacopo Brasi dell’Atl. Rodengo Saiano Mico. Per il Campione del Mondo di Corsa in Montagna Lunghe Distanze Alessandro Rambaldini il 10° posto. Continua la lettura di A Darfo successi di Maestri e Colli; titoli regionali per Vecchi, Bellini e Kabir

Cross Zappaglia i risultati

Lo scorso 17 febbraio 2019 è andato in scena il 4° Cross della Zappaglia, quest anno valido per i titoli regionali Cadetti e Cadette. In palio anche i posti per i Campionati Italiani di categoria. Nella gara maschile in gara per i colori bresciani c’erano Fabio Rinaldi dell’Atl. Vallecamonica e Loris Cittadini dell’Atl. Rodengo Saiano che sono entrati tra i primi sei, rispettivamente quinto e sesto. Continua la lettura di Cross Zappaglia i risultati

Corso Istruttori 2019 a Darfo Boario Terme, chiusura iscrizioni il 19.03.2019

L’edizione 2019 del Corso Istruttori si terrà a Darfo Boario Terme con le prime due date fissate per il 23 e il 30 marzo 2019 (pomeriggio). Poi seguirà dopo qualche mese il Corso Istruttori in 60 ore (martedì sera, giovedì sera, sabato pomeriggio e domenica mattina). Di seguito il link per scaricare il bando completo BandoCorsoIstruttori_FidalBS_2019

Cadetti Indoor, doppiette per Gilberti e Bruno Okumbor

Domenica 10 febbraio 2019 a Castenedolo, presso l’impianto Indoor che quest’anno dovrebbe essere rimesso a nuovo, i Cadetti e le Cadette bresciane si sono sfidare per la conquista dei titoli provinciali nei 60 mt, 60 mt hs, lungo e triplo. Protagonisti assoluti della giornata Elisagiulia Gilberti (U.Atl. Valtrompia) e Kelvy Bruno Okumbor (Atl. Carpenedolo). Per Elisagiulia i successi nei 60 mt hs e nel triplo. Nella prima gara con le barriere con il tempo di 9”98 davanti a Sofia Santona (Atl. Virtus Castenedolo) e Irene Tonacci (Robur Barbarano). Miglior tempo della gara però per Chiara Minotti (Pol. Atl. Brembate Sopra) con 9”67. Nell’altra gara vinta, quella del triplo, miglior misura con 10,65 mt, 12 cm in più di Arianna Gatti dell’Atl. Chiari 1964 Lib. e terzo posto per Elisa Vitale del Cus Brescia. Nei 60 mt gara emozionante che ribalta completamente i risultati delle batterie. Passata in finale con il 4° tempo con 8”26, Ilaria Zerbini della Free-Zone riesce a superare Anna Macccagnola della Capriolese con il tempo di 8”14 contro gli 8”16 dell’atleta di Capriolo. Continua la lettura di Cadetti Indoor, doppiette per Gilberti e Bruno Okumbor

Ancora ad Ancona, Herrera Abreu nello Sprint; piovono personali per Guizzetti, Taini e Rigali

Ancona 15-17/02/2019 Campionati Italiani Assoluti indoor – foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Ultima fatica per gli assoluti ad Ancona per il cinquantesimo compleanno della massima rassegna nazionale al coperto, che si è chiusa con il bellissimo secondo posto nei Cds Assoluti al femminile Indoor per l’Atletica Brescia 1950 da anni supportata dall’Ispa Group. Le prestazioni di rilievo non sono mancate per le “bresciane” che vestono la maglia bianco blu. Un secondo posto, con un piccolo amaro in bocca in quanto il punteggio è affiancato proprio della società Bracco Atletica di Milano, un’altra grande rivale della società bresciana che rivedremo all’aperto; entrambe le compagine hanno totalizzato 184 punti.
Vince il titolo italiano, il secondo consecutivo tra indoor e outdoor Johanelis Herrera Abreu, che dopo la vittoria a Pescara sui 100, bissa la maglia di migliore in Italia anche al coperto, grazie al lodevole 7.32 sui 60 che annichilisce, le più quotate per la distanza, Bongiorni e Siragusa che hanno fatto di questa specialità il loro piccolo tempio. In finale era presente sette posti più indietro Chiara Melon che si conferma su splendidi livelli dopo il titolo italiano tra le Under23 e il titolo regionale. Continua la lettura di Ancora ad Ancona, Herrera Abreu nello Sprint; piovono personali per Guizzetti, Taini e Rigali

Regionali assoluti: doppietta a Rovetta, bissano Melon e Piubeni; Zobbio vince in solitaria a Padova

Tra Bergamo, Saronno, Alzano Lombardo e Padova si sono consumati i Campionati Regionali Assoluti, ultima chance possibile per l’imminente massima rassegna nazionale, che vedrà i migliori atleti della penisola lottare come ultima (o penultima) fatica della stagione al coperto. Al Palaindoor di Via della Montagnola andranno in scena per la cinquantesima edizione i Campionati Italiani Assoluti Indoor. Dei numerosi atleti che andranno a parteciparvi possiamo contare una ventina di bresciani e non.

Romano e Gosio sono Vicecampioni d’Italia Allievi; Atl. Brescia 1950 Ispa Group atlete con i chiodi a spillo

Irene Romano

Bellissimi Campionati Italiani Allievi ad Ancona, occasione più che interessante per iniziare il cammino che porterà alcuni atleti del Belpaese a rappresentare la nazione alle gare internazionali targate “EYOF 2019” a Baku, nell’Azerbaijan. Per questa occasione abbiamo voluto intraprendere un racconto anacronistico del weekend appena passato, immaginando di svolgere un’intervista a chi ha vissuto quei momenti da vicino.
Ci racconti della medaglia che più l’ha colpita
“Nel 2014, la Virtus Castenedolo portò al bronzo un’allieva al secondo anno con 1.66 nel salto in alto ad Ancona. Cinque anni più tardi, sulla stessa pedana, con la stessa maglia e lo stesso allenatore, sale su un gradino migliore, Irene Romano con 1.67, diventando vicecampionessa italiana indoor, fantastiche le coincidenze.”

Continua la lettura di Romano e Gosio sono Vicecampioni d’Italia Allievi; Atl. Brescia 1950 Ispa Group atlete con i chiodi a spillo

Addio ad Arrigo Fratus, scoprì talenti come Rachik e Chatbi

Se ne andato ieri all’età di 81 anni Arrigo Fratus, storico dirigente e allenatore dell’Ass. Pol. Capriolese. Da molti anni era fermo a letto per un grave ictus. Fondatore dell’Ass. Pol. Capriolese di cui è stato per lunghi anni il Presidente, nella sua lunga carriera sportiva ha scoperto e allenato due talenti quali Rachik Yassine (l’ultimo medagliato alla Maratona Europea del 2018) e Jamel Chatbi. Grande appassionato di atletica leggera seguiva in trasferta tutti i Campionati Mondiali ed Europei e le Olimpiadi. Alla famiglia le condoglianze di tutta l’Atletica Bresciana.

Villa Carcina e Concesio, i risultati delle prime due campestri giovanili

Rinaldi e Cittadini

Si sono svolte il 27 gennaio e il 3 febbraio 2019 le prime due corse campestri del Settore Giovanile. Al via moltissimi atleti, bel tempo a Villa Carcina mentre pioggia a Concesio. Nella gara di apertura quella degli Esordienti EF10 doppio successo per l’atleta della Rebo Gussago, Giulia Spinello. A Villa Carcina successo davanti a Giulia Valseschini (Athletic Academy ASD), Francesca Ronchi (Corrintime), Martina Negri (Athletic Academy ASD) e Magda Conti (Atletica Montichiari). A Concesio invece al secondo posto Alice Terzi dell’Atl. Gavardo’90 Lib.. Dietro di lei Irene Filosi (Atl. Rezzato), Giulia Valseschini e Chiara Sorsoli (Serle). Nella pari gara maschile si sono scambiati i primi due posti Andrea Vezzola (Libertas Vallesabbia), vincitore a Villa e Christian Di Maio (Corrintime) vincitore a Concesio. Sul terzo gradino del podio sempre Marco Lombardi della Free-Zone. Quarto posto a Villa per Simone Lela (Valtrompia) e quinto per Ephram Buffoli (Free-Zone) quarto a Concesio. Continua la lettura di Villa Carcina e Concesio, i risultati delle prime due campestri giovanili

Colombi Tricolore a Messina, ma la testa è a Doha

Nicole Colombi

A San Giorgio di Gioiosa Marea, Nicole Colombi vince il primo Titolo Italiano Assoluto nella 50km di marcia in una splendida cornice che l’ha vista segnare il Record Italiano nella specialità, risalente a Natalia Bruniko, nel lontano 2002, quando Nicole frequentava le scuole elementari. Tesserata per l’Atletica Brescia 1950, che in questo fine settimana sarà impegnata ad Ancona con i tricolori di categoria, la giovane bergamasca abita a Scanzorosciate e si allena con Renato Cortinovis, il suo allenatore storico. Il nuovo Primato Italiano ammonta a 4h27:38 scavalcando il precedente di due minuti abbondanti
Sinceramente non mi aspettavo un tempo simile alla prima uscita, ma sapevo di poterlo fare; vedevo che gli allenamenti andavano bene e facendo i lunghi di 40km, i tempi erano quelli, perciò mentalmente sapevo di poter fare qualcosa di simile, ma non subito, in quanto ero partita con l’idea soltanto di finire la gara”. Commenta così Nicole la sua gara da primato in quel di Messina. Probabilmente a differenza dello scorso anno non la vedremo partire ad Ancona, per gli Assoluti nella 3km di Marcia, gara che forse per lei potrebbe anche essere un po’ corta a questo punto. Continua la lettura di Colombi Tricolore a Messina, ma la testa è a Doha

Piccole ma Grandi, Melon, Arduini e Carraro sul tetto di Ancona; non perdona l’Atletica Brescia 1950 con la Staffetta

Il podio con Melon e Pavese

Tanti gli atleti dai 18 ai 22 anni che si sono trasferiti ad Ancona per il weekend del 2/3 Febbraio in occasione dei consueti Campionati Italiani Junior e Promesse Indoor 2019. Moltissime le prestazioni di livello per i bresciani e non. Inaugura gli italiani con la nuova maglia bianco blu, Elena Carraro Junior nei 60 ostacoli con il titolo italiano, il primo della sua giovane carriera, alla prima annata di categoria. Titolo e Record Personale per lei in 8.61 avvicinando il Primato Provinciale (8.56 Silvia Taini). Dosa bene le energie durante tutti i turni passando da 8.71 in batteria e semifinale, chiudendo la volata con il nuovo Pb, dopo una parte di gara che l’ha vista in “difficoltà”. Ora lotterà per difendere i colori azzurri dell’Italia nell’incontro Internazionale Under20. Sempre con le barriere, terzo posto Under23 per Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano), la quale nella bellissima gara di domenica pomeriggio, riesce a fare una delle sue grandi partenze a cui ci sta abituando, tagliando il traguardo con il crono di 8.49 a pochissimo dal Pb, dopo aver corso in batteria 8.65. Continua la lettura di Piccole ma Grandi, Melon, Arduini e Carraro sul tetto di Ancona; non perdona l’Atletica Brescia 1950 con la Staffetta

Gosio – Seramondi, Binomio d’Oro ai Regionali; Cottali e Younis vincono l’argento

Alessia Seramondi

Campionati Regionali Allievi di assoluto spessore per quattro delle nostre leve che sono state capaci di salire sul podio con tre personali. Mvp della giornata è sicuramente il giovane camuno dell’Atletica Vallecamonica, Paolo Gosio che in finale sui 60 ostacoli riesce a migliorarsi e scende per la prima volta sotto gli otto secondi, sfoderando un “eccessivo” 7.93, che lo proietta al quinto posto nella graduatoria italiana Under18 All Time (e terzo nel 2019). In batteria era comunque sceso a 8.12, vedendosi il rivale Maffezzoni migliorarsi a 7.83, ma che in finale pareggia lo stesso tempo del camuno, perdendo solo per l’apprezzamento dei millesimi. Primo tra i 2003, Paolo segna come obiettivo il podio e un ulteriore abbassamento cronometrico ad Ancona tra due settimane, durante i Campionati Italiani Allievi, e le qualità per mettere in pratica tutto ciò non gli mancano.
Oro anche a Alessia Seramondi, che inizia la stagione vestendo la nuova maglia dell’Atletica Brescia con la medaglia più importante a questi Campionati di Saronno nel lungo al primo salto con un ottimo 5.67. Continua la lettura di Gosio – Seramondi, Binomio d’Oro ai Regionali; Cottali e Younis vincono l’argento

Personalmente Bronzo Stephen Asamoah

E’ sempre lui a metterci l’acuto nelle prove multiple. Con la maglia della Virtus Castenedolo Stephen Asamoah, classe 1993, trova il secondo podio consecutivo agli Assoluti, dopo quello di Pescara lo scorso settembre. Questa volta arriva un ulteriore miglioramento dopo il Pb ottenuto due settimane sulla stessa pista. Il copione recita Asamoah al terzo posto dopo le iscrizioni, dietro a Zanatta e al “solito” Cairoli.  Con Zanatta assente, Stephen non si fa scappare la grande occasione e mette subito in seria difficoltà l’azzurro della Lecco Colombo dopo la prima giornata, ma tallonato allo stesso tempo da un altro atleta della Lecco Colombo, Andrea Petazzi. Continua la lettura di Personalmente Bronzo Stephen Asamoah

Primi titoli provinciali Indoor Re/Ri assegnati a Castenedolo

Podio lungo Ragazze

Primi titoli provinciali assegnati a Castenedolo per le categorie Ragazzi e Ragazzi nella mattinata Indoor del 13 gennaio 2019. Nella gara dei 60 mt Ragazze successo per Arianna Toselli della S.S. Robur Barbarano con il tempo di 8”74 davanti a Anna Almici della Motus Atl. Castegnato che ha chiuso con soli due centesimi di differenza. Alle loro spalle due atlete bergamasche dell’’Estrada, Giulia Maria Barbati (9”00) e Rachele Usini (9”04). Sul terzo gradino del podio provinciale Giulia Festa del Chiari con 8”84 nella finale B. Nella gara Ragazzi titolo provinciale a Dawit Maffazioli della Motus con 8”54. 4 centesimi in più per Davide Tameni del Nave e Simone Festa del Chiari. Continua la lettura di Primi titoli provinciali Indoor Re/Ri assegnati a Castenedolo