Bronzo Herrera nella 4×100 EuroU23, Pivotto a 22.11 nei 200 con RP, Capoferri al PB nel Disco e Federici agli EuroJunior con la 4×100

La Herrera lanciata verso il bronzo (foto Giancarlo Colombo/Fidal)

Ultimi risultati ecclatanti degli atleti bresciani arrivano dagli ultimi week-end. Dagli EuroU23 che si sono disputati a Tallin arriva l’argento nella 4×100 della “bresciana” Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1050) che con le compagne di squadra Martina Favaretto, Irene Siragusa, Anna Bongiorni raggiunge il secondo gradino del podio con il tempo di 44″24 dietro la Germania (43″47) e davanti alla Svizzera (44″24). Nei 200 mt del meeting di Savona di sabato 11 luglio 2015 arriva un altro exploit di Pietro Pivotto (Atl. Rodengo Saiano) che migliora ancora il record provinciale assoluto con il tempo di 21″11 (+1.5 di vento). Un altro rammarico per la mancata convocazione agli EuroU23. Nel Disco donne nella riunione regionale di sabato 1 luglio 2015 a Olgiate Olona arriva il PB di Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950) con 54,79 mt. Adesso il record provinciale assoluto è più vicino per la forte lanciatrice di Roccafranca. Negli EuroU18 di Elskiltuna in Svezia sfortunata nel martello Agat Gremi (Atl. Brescia 1950) che con tre nulli ha concluso la sua gara. Nella 4×100 mt nel quartetto azzurro era presente Andrea Federici che ha contribuito alla qualificazione alla finale con i compagni di squadra Daniele Corsa, Ferdinando Mulassano ed Enrico Luciano con il tempo di 41″10 e qualche squalifica (Spagna e Gran Bretagna) che poi hanno corso la finale (senza Federici ma con Simone Tanzilli) con il tempo di 40″40 ottenendo il quarto posto finale dietro Svezia, Polonia e Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.