Alle Civine il “re” è sempre Toninelli, Clara Faustini vince fra le donne

Toninelli-Faustini_Civine2015
I vincitori 2015 alla Civine, foto Pintossi da GussagoNews

Continua a stupire l’enorme feeling che collega Antonio Toninelli (quest’anno con la maglia Corrintime) e le Civine. Sabato 20 giugno 2015 l’ennesimo sigillo, il nono consecutivo, dell’atleta bergamasco, stavolta con il tempo di 7’29” nell’edizione n.34 lungo i tornanti che collegano la trattoria “Caricatore” e l’Oratorio delle Civine per un totale di 1850 mt e una pendenza media dell’11% con 200 mt di dislivello. La gara, organizzata dalla Rebo Gussago, ha visto al via 179 atleti. Dietro a Toninelli un altro atleta bergamasco, Jacopo Brasi dell’Atl. Valseriana che ha corso in 7’49”. Sul podio, al terzo gradino, Simone Faustini della San Rocchino che, per un solo secondo (8’06” contro 8’07”) ha preceduto uno specialista della salita, Marco Zanoni della Pellegrinelli e Giovanni Frosio della Lib. Gussago con lo stesso tempo. Nella gara femminile duello a tre con Angela Serena e Simona Pelamatti della Free-Zone contro Clara Faustini della Lem Italia-Lonato, visto il forfait (causa impegni con la nazionale) di Sara Bottarelli. Se nel maschile non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio Simone Faustini, la sorella ha centrato l’impresa con un tempo di 9’54” precedendo Angela Serena (10’06”) e una sorprendente Mara Ghidini dell’Atl. Brescia 1950 ferma a 10’25”. Giù dal podio l’altra favorita Simona Pelamatti.

20150620_CronoscalataCivine-risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.