Tanti giovani atleti al Meeting di Chiari e una freccia chiamata Zobbio sui 300 con Record Provinciale

ChiariMeeting2015_100Allieve
100 mt Allieve by Diego Mondini www.mondiweb.it

In archivio anche la decima edizione del Meeting di Chiari andata in scena nel classico 2 giugno 2015. Tante e spettacolari le gare in programma con molti atleti bresciani tra i protagonisti. Partiamo dalle Allieve dove nei 100 era attesa la prova di Giulia Curone della Brixia Atletica 2014 Asd e Camilla Maestrini dell’Atl. Rodengo Saiano. Ma davanti a loro l’arrivo di Laura Rita Besana della Geas Atletica che ha fermato il crono a 12″18, 2 centesimi in meno della Curone, che si avvicina anche al record provinciale. L’esordio della Maestrini ferma il tempo a 12″45 con il quarto posto. Nei 400 mt Allieve ancora un ottimo tempo per la nuova primatista provinciale della distanza, Francesca Baruzzi dell’Atl. Vighenzi Padenghe, con il tempo di 58″30 nella gara vinta da Silvia Meletto della Bernatese con 57″58. Nei 1500 Allieve quinto posto per Elisa Cherubini (Atl. Brescia 1950) con il tempo di 4’53″25 nella gara vinta dalla milanese Micol Majori della Fanfulla. Nei 400 hs super tempo di Linda Olivieri della Team Atletico Mercurio Novara che si ferma a 59″91. Nell’Asta il successo della primatista provinciale Simona Turini dell’Atl. Brescia 1950 con la misura di 3,40 mt. Nel Lungo 5,57 per Sofia Ronchetti dell’Ilpra. Nel Peso senza rivali ancora una volta la fortissima Sydney Giampietro del Cus Pro Patria Milano con la misura di 16,10 mt. Nel giavellotto vittoria per Alessia Bonetti della Virtus Castenedolo con 39,02 mt. Queste le gare Allieve. Per quanto riguarda gli Allieve partiamo sempre dai 100 mt dove con 11″10 vince Marco Bigoni della Pro Sesto e quarto posto per Michele Ferrari dell’Atl. Brescia 1950 con 11″42. Nei 400 mt secondo posto per Alberto Giovanardi dell’Atl. Virtus Castenedolo con 51″28, 13 centesimi in più del vincitore Klaudio Gjetja, sempre della Pro Sesto. I 1500 mt chiudono con il miglior tempo del Campione Italiano Cadetti nei 2000 mt, Abdelhakim Elliasmine dell’Atl. Bergamo 1959 Creberg con  4’05″49. Con 54″07 vittoria nei 400 mt hs per Federico Cesati della Pro Sesto. Raggiunge i 2 mt nell’Alto Leonardo Gelmi dell’Atl. Bergamo 1959 Creberg. Nell’Asta viene da Trieste il vincitore, Max Mandusic, che supera l’asticella posta a 4,80 mt. Nel Lungo vince in casa Mohammed Belgada (Atl. Chiari) con la misura di 6,68 mt. Quarto posto per Andrea D’Amore della Virtus Castenedolo con 6,23 mt. Ancora Pro Sesto Atletica con Simone Bruno, vincitore nel Peso con un lancio di 17,59 mt. 49,84 mt nel Disco per Gabriele Rossi Sabatini dell’Atl. Bergamo 1959 Creberg. Nel Giavellotto stessa misura per Lorenzo Bruschi dell’Osa Saronno e Marco Leone del Lecco Colombo Costruzioni: 55,41 mt con Bruschi che vince per miglior secondo lancio. Adesso veniamo alla Cadette partendo dalla gara più corta di velocità, gli 80 mt dove era atteso il duello tra Adanis Cuesta del Rigoletto e Alessia Brunetti del Bresso. Alla fine 10″00 per l’atleta di colore del Rigoletto contro i 10″20 della Brunetti. Nei 300 mt era attesa Alessandra Bonora dell’Atl. Rodengo Saiano che riesce a migliorarsi fino a  41″20 ma è solo terza dietro l’imprendibile Letizia Tiso dell’Atl. Vercelli che chiude in 40″38. Nei 2000 mt secondo posto per Sophia Favalli del Villanuova’70 con 6’59″03 dietro a Laura Pellicoro della Besanese che ha chiuso in 6’55″30. Quarto posto per Vanessa Campana, la compagna di squadra, con 7’01″38. Nei 300 hs 46″10 per la vincitrice, Francesca Lensi della Cernuschese. Nel Salto in Alto 1,58 mt per Jeminah Agbonlahor della Motus Castegnato che agguanta il quarto posto nella gara vinta dalla veronese Rebecca Pavan (Fondazione Bentegodi) con 1,69 mt. Nell’Asta terzo posto per Laura Festa del Chiari con 2,70 mt. Gara vinta da Laura Pirovano dell’Atl. Monza con 2,70 mt. Nel Triplo atterra a 11,54 mt Alice Rodiani dell’Atletica I Gonzaga. Quinto posto per Joan Adu della Virtus Castenedolo con 10,36 mt. Nel Peso 11,30 mt per Martina Dell’Orto della 5 Cerchi Seregno. Ma veniamo ai Cadetti con gli 80 mt vinti da Riccardo Sironi della Cernuschese con il tempo di 9″50 davanti a Nicola Cavalli del Rezzato che ha chiuso con 9″68. Nei 300 mt il capolavoro di David Zobbio dell’Atl. Concesio 2009 con il nuovo primato provinciale sotto i 36″, precisamente 35″83. Per l’atleta valtrumplino un altro risultato di spessore in questa stagione. Nei 2000 Cadetti quarto posto per Daniele Caceffo del Chiari con il tempo di 6’06″46. Vittoria per Giulio Palummieri della Pol. ienate con 5’57″15. Nei 300 hs 41″39 per l’atleta di colore del Roè Volciano, Ousseni Bara, con il terzo posto finale dietro a Ayed Stinger Agbomemewa della Cernuschese, cha ha chiuso con 40″19. Nell’Alto 1,80 mt per Luca Cordani della Scuola Sportiva Punto It. Terzo posto per Samuele Mino della Valtrompia con 1,70 e quarto per Stefano Cordella dell’Audaces Nave con 1,66 mt. Nell’Asta 4,20 mt per Pierre Quachi Ahoua della 100 Torri. Nel triplo successo bresciano con Matteo Anselmini della Virtus Castenedolo con 12,14 mt, quarto posto per Daniele Marzi della Free-Zone con 11″84 e quinto per Samuele D’Elia del Chiari con 11″51. Infine nel Peso il secondo successo degli atleti di casa del Chiari, grazie a Cristian Facchetti con la misura di 12,52 mt. Un grazie all’Atl. Chiari 1964 per la bellissima organizzazione dell’evento.

Per visionare la galleria fotografia dovete consultare l’area SPORT sul sito www.mondiweb.it

20150602_MeetingChiari_Pista-risultati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.