Meeting di Gavardo: ci saranno Mark Lewis Francis e Matthew Hudson-Smith

Lewis-Francis
Mark Lewis Francis
Hudson-Smith
Hudson Smith

Mancano due settimane alla decima edizione del Meeting di Gavardo e lo staff del presidente Antonio Gugole sta svolgendo al meglio il proprio lavoro per confezionare una manifestazione di assoluto valore e di grande richiamo anche fuori dai confini nazionali. Proprio la qualifica di “meeting internazionale” ha aperto all’Atletica Gavardo 90 nuovi orizzonti e alcune richieste di primo piano ricevute da tutta Europa testimoniano la bontà del lavoro svolto a Gavardo in questi anni. Grazie ad un pista molto performante per la velocità, quest’anno nella località bresciana assisteremo ad alcuni duelli sullo sprint di notevole spessore. E’ lo stesso presidente Gugole che ci anticipa con soddisfazione qualche nome di prestigio: “Sapere che una medaglia d’oro olimpica come lo sprinter inglese Mark Lewis Francis ha accettato la nostra offerta per essere al via sulla nostra pista il prossimo 17 Maggio, ci riempie di enorme gioia e ancora stentiamo a crederci. Uno dei pilastri della staffetta veloce inglese con cui ha vinto tutto e con un personale di 10.04 (9.97 ventoso), rappresenta per noi quello step ulteriore per una crescita che vogliamo sia graduale e non forzata. Posso rivelare che abbiamo dovuto a malincuore rinunciare per scelta tecnica ad un campione del mondo in carica che aveva espressamente chiesto di venire a Gavardo. Un plauso lo faccio al mio staff tecnico che ha condotto sotto la mia egida una trattativa veramente lunga e complessa.” Il velocista inglese non sarà l’unico britannico al via: con lui anche una giovane speranza come Leon Reid, medaglia d’argento ai campionati europei juniores del 2013 sui 200 e accreditato di 10.44 sulla distanza inferiore. In queste ultime ore arrivano in sede le richieste di velocisti da altre nazioni europee che chiedono di partecipare al GavardoMeeting. In via di conferma anche la partecipazione di tutti i velocisti azzurri che cercheranno a Gavardo i primi responsi in vista della stagione estiva. Non saranno assolutamente da sottovalutare i 400 metri maschili dove gli uomini di Gugole si sono assicurati le prestazioni del vice campione europeo in carica sui 400m, l’inglese Matthew Hudson-Smith che ha stabilito proprio a Zurigo lo scorso Agosto il nuovo personale di 44.75. A sfidarlo ci sarà il campione africano junior sui 400, l’ugandese Denis Opio con un personale di 45.84. Anche il giro di pista sarà destinato a rivestire un ruolo di primo piano, come ci assicura Gugole: “Le sorprese sui 400 metri non sono affatto finite, stiamo definendo i migliori italiani ma non escludiamo ulteriori nomi stranieri, saremo più precisi la prossima settimana dopo i mondiali di staffetta a Nassau che seguiremo molto attentamente

Per il momento sono veramente tanti i nomi di rilievo azzurri che hanno accettato l’invito dell’Atl. Gavardo 90 e che saranno presenti nella cittadina gardesana la prossima domenica 17 Maggio. Come sempre a Gavardo massima attenzione sarà riposta sui giovani e sulle promesse azzurre, con un consiglio da parte del presidente: “Attenzione al mezzofondo veloce, tutti i migliori azzurrini saranno al via, hanno chiesto pacemakers per raggiungere risultati importanti e sarà nostra premura aiutarli a raggiungere questi traguardi importanti“.

Tanti altri nomi verranno svelati la prossima settimana nella conferenza stampa di presentazione: l’aria che si respira a Gavardo in questi giorni è molto frizzante, con lo staff gavardese impegnato sia in campo nazionale che internazionale per completare un cast già impreziosito da tante gemme destinate a splendere quanto prima.

Allacciate le cinture e non mancate il prossimo 17 Maggio, la grande atletica sbarca a Gavardo!

Addetto Stampa Gavardo Meeting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.