Maratonina di Cellatica: vincono Nicola Venturoli e Monica Seraghiti

VenturoliCellatica2015
Nicola Venturoli
SeraghitiCellatica2015
Monica Seraghiti

Quasi 600 atleti hanno dato vita domenica 12 aprile 2015 all’edizione n.9 della Maratonina di Cellatica in Franciacorta, organizzata ottimamente dalla società locale. Si è rinnovata anche in questa manifestazione il duello tra gli atleti Free-Zone Nicola Venturoli e il marocchino Mohammed El Kasmi. Stavolta è netta la vittoria di Venturoli che ha staccato di ben 1’15” il compagno di squadra. Tempo di 1h10’09” per l’atleta valtrumplino. Free-Zone che non si accontenta dell’accoppiata in campo maschile e porta sul gradino più alto del podio una ritrovata Monica Seraghiti. Per l’atleta di Urbino tempo finale di 1h24’33”. Dietro agli uomini Free-Zone il comasco Paolo Mattia Parravicini della Canturina e il primo atleta Masters, Giuseppe Antonini, il Campione di Corsa in Montagna dell’Atl. Paratico. Quinto posto per Giovanni Brattoli del Fiorino di Firenze. Sesto posto per Alfredo Corsini dell’Atl. di Lumezzane C.S.P. seguito sul traguardo dal valsabbino Silvio Gobbino dell’Atl. Pertica Bassa. Ancora una coppia del Paratico all’8° e 9° posto, rispettivamente Claudio Del Moro e Cristian Badini. Decimo un altro Free-Zone sempre protagonista nelle lunghe distanze, Cristiano Consolati. In campo femminile dietro alla Seraghiti troviamo staccata di 1′ e 24″ Elisa Battistoni dell’Arieni Team, mentre guadagna il terzo gradino del podio Enrica Carrara, una grande atleta del Cus Brescia che continua a stupire nonostante la categoria SF45. Un’altra SF45 al 4° posto, Paola Zaghi dello Zeloforamagno. Al quinto posto Loretta Catarina dell’Atl. Brescia Marathon  che precede di qualche secondo Barbara Ottelli del Cus Brescia. Per quanto riguarda la classifica del CdS Provinciale la tappa è stata vinta dall’Atl. Paratico in campo maschile e dall’Atl. Brescia Marathon in quello femminile.

20150412_MaratoninaCellatica-risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.