Prove Multiple Indoor, prime medaglie per la Virtus ai regionali

Purtroppo perde terreno nell’asta (3.10) abbandonando così il primo posto, ma rimane comunque uno dei punteggi migliori di sempre. Argento tra le Allieve per Joan Adu sempre scuola Virtus, che nel Pentathlon, sfiora i 3000 punti approdando a 2929, con un rullino di marcia non indifferente, restando in testa alla gara fino ai pericolosi (per lei) 400 finali, che purtroppo le hanno fatto perdere la testa della classifica. Per lei inizio “bomba” nei suoi ostacoli subito sotto i 9 con un grandissimo 8.97 e un bel lungo (5.21), chiuso a pochi centimetri da personale. Ordinaria amministrazione nel peso e nell’alto, le consentono di strappare un passaggio di sola andata per Padova, meta Campionati Italiani di Prove Multiple a cui parteciperà anche il compagno sopracitato. Nei pressi di Padova, al Palaindoor di via Nereo Rocco, imperversava la prima gara veneta, con una new entry nel panorama bresciano, Alessia Pavese, la bergamasca che da quest’anno indosserà i colori dell’Atletica Brescia. Ottiene immediatamente il Pb sui 60 grazie al 7.69 rimediato in finale (7.72 in batteria) che le consente anche di partecipare agli Assoluti di Ancona, lei che è al primo anno di categoria Promesse. Esordio più che convincente anche per Elena Carraro della Brixia Atletica che nei 60hs sigla il Pb di 8.83 in batteria e in finale si ferma a 8.90, quello che basta per sopravanzare Michelle Mangiapane (Atletica Brescia) che chiude la distanza in 9.15. Ritorna in pista anche il primatista provinciale dei 100 metri, Roberto Rigali (Brixia). Non nelle migliori condizioni fisiche stampa nella finale dei 60, un salubre 6.93, vincendo la gara in assoluta scioltezza, lasciando la concorrenza a più di un decimo. Secondo posto nei 400 metri per Michele Falappi del Chiari con 50.25, che gli vale il Pb Indoor, lasciandosi alle spalle 66 atleti. Menzione d’onore alla staffetta Brixia (tutta Junior) che ottiene il tempo di 1:32.62, grazie alle frazioni di Zanadreis, Zobbio, Bertolani e Bara, riescendo addirittura a vincere la competizione. Appuntamento alla settimana prossima, con i Campionati Regionali Junior e Promesse.

Rovetta Dominique per Fidal Brescia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *