Lutto per l’atletica bresciana: ci ha lasciati Andrea Avigo

Andrea Avigo

Una grande figura dell’Atletica Bresciana questa mattina si è spenta all’età di 81 anni compiuti ad agosto. Andrea Avigo (Nini) ha sempre amato l’atletica, fondando nel 1978 alla FIDAL l’Atletica Lonato, prima denominata Feralpi e adesso Lem Italia e restando sempre il Presidente. Passione che ha trasmesso ai tre figli, tutt’ora in attività, sempre in prima fila ad organizzare e partecipare alle manifestazioni. E non solo, in quanto Andrea è stato anche membro in passato del Comitato Provinciale FIDAL di Brescia, ruolo coperto adesso dalla figlia Laura. Per chi lo conosce è stata una persona che ha sempre aiutato il prossimo, disponibile per tutti. Ha organizzato tantissime manifestazioni dalle campestri alla strada e alla pista ed è stato il “secondo” padre di tantissimi atleti passati nella sua società. Per ricordarlo non bastano queste semplici parole. Il suo ricordo continuerà incontrando i figli Laura, Pierangelo e Stefano che hanno la stessa sua passione nel sangue. L’Atletica Bresciana si stringe intorno ai figli e alla moglie in questo momento di sofferenza. I funerali si svolgeranno alle ore 15.00 di domani, sabato 21 ottobre 2017, a Lonato. Il nostro caro Andrea riposa alla camera ardente allestita all’ospedale di Desenzano del Garda.

4 pensieri su “Lutto per l’atletica bresciana: ci ha lasciati Andrea Avigo

  1. Il ricordo di un uomo schietto,sincero,laborioso e appassionato alla “nostra” disciplina con i pregi di dire ciò che pensava e chiedere scusa quando si sbagliava.Un Uomo buono e credo un Papà che resta indimenticabile nei ritratti dei figli che ha cresciuto. Un abbraccio a loro,che ho visto crescere da bambini, alla moglie e all’ambiente della società lonatese alla quale io e l’Audaces Nave siamo particolarmente vicini in questo momento. Paolo Ortolani.

  2. L’ho conosciuto di persona….!!! Grande personaggio appassionato di atletica…..!!!
    A nome del GS Montegargnano porgo le più sentite condoglianze alla famiglia…!!!
    Aurelio Forti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *