Lutto bresciano: ci lascia Vittorio Bonetti

Giovedì 27 luglio 2017 è stato un giorno triste per l’atletica bresciana. I lanci hanno perso un grandissimo allenatore specialista, il prof. Vittorio Bonetti, che ci ha lasciati a 79 anni per un ictus. Lunga la sua carriera da allenatore che l’ha visto come responsabile di settore lanci sia a livello nazionale (lanci femminili) che regionale, punto di riferimento per i più forti lanciatori bresciani. Il Comitato Provinciale e tutta l’atletica bresciana è vicina alla moglie e alla figlia per la perdita di Vittorio. L’ultimo saluto alle ore 16.00 di lunedì  31 luglio 2017 a Bovezzo. La salma riposa alla Domus di Brescia. Ciao Vittorio!

Il ricordo di Alessandro Frigeni: «Ex-giavellottista in forza tra l’altro anche all’Atletica Brescia 1950, ha insegnato al liceo Calini e al liceo Copernico di Brescia ricoprendo in ambito federale un ruolo tecnico cruciale nella struttura nazionale per i lanci femminili negli Anni Ottanta e poi la figura di responsabile regionale di settore in Lombardia negli Anni Novanta. Per me è stata una guida incomparabile, un uomo di poche parole ma incisive: mi ha trasmesso l’amore per l’atletica fatta di lavoro sodo e con cervello. Era un uomo dal cuore d’oro anche se poteva sembrare burbero».

Un pensiero su “Lutto bresciano: ci lascia Vittorio Bonetti

  1. Oggi stavo consultando il calendario Bresciano per cercare una gara di lanci, quando sono stato colpito dalla notizia della morte di Vittorio. Colpito perchè Vittorio Bonetti è stato l’espressione dei lanci in Lombardia e in tutta Italia da quando ho iniziato ad appassionarmi di questo settore . E’una persona diventata nel tempo un’icona e per questo incompatibile con l’idea di morte. Adesso me lo immagino intento a dicutere con Yuri sulle nuove tendenze tecniche. A presto. Guido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *