Tutti gli articoli di danesi.federico

Brescia, Brixia, Virtus e Free Zone in fermento; Pedreschi e Agostini sotto i riflettori nel weekend

La settimana scorsa nel corso di una riunione regionale di prove multiple sulla bella pista di Agropoli, è sfuggito a molti l’ottimo tempo con cui Lucia Pasquale della Brixia Atletica ha dato inizio alla sua stagione estiva sui 400 metri che la riporterà in auge, dopo l’infortunio dell’anno passato. Arriva, così un grandissimo 54.77, quarto tempo di sempre all’aperto e miglior esordio outdoor della sua carriera. Si attenderà dunque “la prima” in terra lombarda presumibilmente durante i Cds Assoluti di Bergamo il 5 Maggio con cui dovrà confrontarsi con le migliori lombarde della specialità. Torna in pista anche il primatista bresciano del Decathlon, direttamente dalla Virtus Castenedolo, Stephen Asamoah, che durante i Campionati Regionali Assoluti di Prove Multiple a Mantova giunge secondo con 5843 punti dietro a Matteo Di Prima. Continua la lettura di Brescia, Brixia, Virtus e Free Zone in fermento; Pedreschi e Agostini sotto i riflettori nel weekend

L’Atletica bresciana a livello Mondiale; vince la marcia, con i salti al secondo posto

E’ tempo di bilanci per la nostra atletica bresciana dopo queste indoor spumeggianti, con qualche spunto interessante che arriva da quasi tutti i settori delle gare al coperto. In questo speciale approfondimento andremo a spulciare quali sono le posizioni dei migliori atleti che più si sono distinti nelle gare indoor del 2018 a livello europeo e mondiale, di categoria e assoluto per i più “fortunati”. Possiamo cominciare proprio da Christian Falocchi, il camuno che si allena a Bergamo sotto la supervisione di Orlando Motta. Christian quest’anno gareggia una sola volta ad Ancona, saltando 2.18 che gli ha permesso di vincere il Titolo Italiano Promesse, con una serie senza errori, prima di ritirarsi alla misura successiva. In Italia dopo questo gran salto risulta essere la sesta forza in carica, e secondo tra i compagni di categoria, superato solo dal giovane Stefano Sottile, campione assoluto a metà febbraio. Continua la lettura di L’Atletica bresciana a livello Mondiale; vince la marcia, con i salti al secondo posto

Il signore dei 300: il ritorno di Zobbio; al Dreams Meeting Capoferri e Gosio protagonisti.

Secondo weekend di gare in pistain giro per la penisola, mentre in alcune città italiane si svolgeva l’annuale “Vivicittà”, manifestazione podistica arrivata alla 35esima edizione.
In campo bresciano ottimo l’inizio di David Zobbio della Brixia Atletica sui 300 piani a Rovereto nel meeting di apertura, sulla velocissima pista trentina arriva un sonoro 34.20 che scansa il suo primato da cadetto con cui annichilì tutti gli avversari vincendo la gara. Dopo le buone uscite quest’inverno e una Finale B sui 200 Junior, fresco di raduno nazionale mette subito le cose in chiaro chiudendo davanti a tutti. Da segnalare ilcompagno Andrea Federici, che sui 150 metri esordisce in 16.24. Continua la lettura di Il signore dei 300: il ritorno di Zobbio; al Dreams Meeting Capoferri e Gosio protagonisti.

Primi squilli dalle piste a Romano e Rodengo; sinfonia Gosio alla prima del Grand Prix; che emozione i 1500 a Romano

Inizia con l’acuto la stagione all’aperto di Joan Adu della Virtus Castenedolo con i suoi 100 ostacoli, altezza 76 centimetri. Per la giovane allieva castenedolese arriva un tempo vicino al Pb, cioè 14.82 dietro alla solita Veronica Besana che impressiona subito con 13.93. Proseguono le gare al Memorial Piana di Romano di Lombardia con un altro atleta della Virtus, Stephen Asamoah, premiato da poco come primatista provinciale del Decathlon al Gala bresciano alle Rondinelle. Per lui si scaldano i motori con i 110hs, che lo porteranno a vincere la gara timbrando un generoso 15.78. Scintille invece sui 200 metri al femminile con la pluripremiata Alessandra Bonora, alfiere della Rodengo Saiano, che sul mezzo giro di pista sigla 25.17. Uno dei suoi tempi migliori sulla distanza le permette di sverniciare e tenere lontano un’agguerritissima Andreanna Finco (Atletica Lonato) che con 26.13 firma il suo nuovo personale, complimenti a lei. Continua la lettura di Primi squilli dalle piste a Romano e Rodengo; sinfonia Gosio alla prima del Grand Prix; che emozione i 1500 a Romano

Cross Universitario: Federica Zanne e Mara Ghidini Bronzo Mondiale a Squadre in Svizzera

Una conferma di bronzo per la squadra femminile italiana a San Gallo, in Svizzera, nei Campionati Mondiali Universitari di corsa campestre. Le azzurre salgono sul terzo gradino del podio, come due anni fa a Cassino, mentre gli uomini si piazzano settimi. Al traguardo la migliore in chiave individuale è Francesca Tommasi, la più giovane del gruppo, che finisce settima in 35:39 dopo i circa 10 km del percorso. La 19enne veronese dell’Esercito, campionessa nazionale under 23 di cross, precede la tricolore assoluta Martina Merlo, torinese dell’Aeronautica, protagonista di un buon avvio e nona sulla linea d’arrivo con 35:42. Continua la lettura di Cross Universitario: Federica Zanne e Mara Ghidini Bronzo Mondiale a Squadre in Svizzera

BAM Brescia Art Marathon18 by Gruppo Bossoni

Si è svolta domenica 11 Marzo la sedicesima edizione della maratona internazionale di Brescia in una giornata caratterizzata da cielo grigio, pioggia, vento e freddo.  Il meteo avverso non ha scoraggiato gli oltre 800 maratoneti e i partecipanti alle altre gare di contorno: la nona edizione della Brescia Half Marathon, sulla classica distanza di 21.097km, e la tredicesima Brescia Ten, gara internazionale FIDAL di 10km. Il progetto portato avanti negli anni dal presidente della maratona internazionale, Gabriele Rosa, ha potuto contare sulla partecipazione di 3190 competitivi con una presenza maggiore di concorrenti sulla mezza maratona (1655). Continua la lettura di BAM Brescia Art Marathon18 by Gruppo Bossoni

Campionati Master Indoor e invernali di lanci; ottimi risultati per le atlete bresciane e successo dell’Atletica Virtus Castenedolo in campo maschile

Si sono svolti dal 23 al 25 Aprile nel Palaindoor di Ancona i campionati italiani Master indoor e invernali di lanci. Grandi successi per le donne bresciane che hanno conquistato 18 titoli e 36 medaglie complessive. Iniziando dalle più giovani appartenenti alla categoria SF35, Cesana Daniela, Atl. Brescia 1950 ISPA, conquista i due titoli italiani sui 60m   (7.98) e sui 200m (27.20). Tavelli Lia, Atletica Lonato, vince i 1500m (4.59.79) e i 3000m (10.30.00). Rizzo Emanuela, Atl. Virtus Castenedolo, conquista il titolo nel salto con l’asta (3.00). La compagna di squadra, Brontesi Viola, arriva prima nel salto triplo (10.91). Cesana Daniela si aggiudica anche l’argento nel salto in lungo (5.15), mentre la sua compagna di squadra, Tavelli Michela se l’era aggiudicato alle sue spalle nei 60m (8.12). Tra le SF40 spicca il titolo italiano di Bartoli Claudia, Atletica Lonato, nei 1500m (4.57.91). Continua la lettura di Campionati Master Indoor e invernali di lanci; ottimi risultati per le atlete bresciane e successo dell’Atletica Virtus Castenedolo in campo maschile

L’Atletica Bresciana sabato 31 marzo 2018 premia i migliori atleti del 2017

Sabato 31 marzo 2018 l’Atletica Bresciana avrà le sue premiazioni per il Settore Assoluto e Giovanile. L’evento si terrà presso l’Area Food del Centro Commerciale “Le Rondinelle” grazie alla collaborazione speciale di Radio Vera – Radio Bruno che sta collaborando per l’organizzazione dell’evento.
FidalBrescia_GalaAtletica2018_ElencoPremiati

 

Elisa Ducoli trionfa a Gubbio nelle Allieve con Free-Zone campione

Il trionfo di Elisa Ducoli (foto Colombo/Fidal)

L’edizione 2018 dei Campionati Italiani di Corsa Campestre, che si è svolta nello scorso week-end a Gubbio, è stata molto positiva per i colori bresciani, soprattutto per quelli arancio della Free-Zone che ha dominato nella categoria Allieve con il fantastico successo di Elisa Ducoli per soli 4” davanti a Martina Cornia della Fratellanza Modena. Terzo posto invece per la compagna di mille avventure Sophia Favalli che all sprint è riuscita guadagnarsi uno splendido bronzo. Con il 10° posto di Giulia Bellini il dominio Free-Zone si è concluso con la conquista del titolo Allieve di Società. Sempre tra le Allieve 20° posto per Paola Poli dell’Atl. Vallecamonica. Free-Zone che si difende bene anche nel CdS Assoluto donne con il terzo posto subito davanti all’Atl. Brescia 1950. Nella gara Assoluta donne vinta da Juliet Chekwel con titolo italiani a Martina Merlo (Aeronautica), la Free-Zone piazza al 13° posto Cavaline Nahimana, al 20° Gloria Rita Giudici, al 21° Barbara Bani. Per l’Atl. Brescia 1950 ancora sugli scudi le gemelle Zanne con il 14° posto (11° italiano e 4° promesse) di Federica e il 29° di Giulia. Continua la lettura di Elisa Ducoli trionfa a Gubbio nelle Allieve con Free-Zone campione

L’Atl. Paratico trionfa ai Campionati Italiani di Cross Master

La festa dell’Atl. Paratico

La festa del Cross Master che si è disputata a Lucca lo scorso 4 marzo 2018 ha visto trionfare sia in campo maschile che femminile l’Atl. Paratico. Tra gli uomini con 1131 punti davanti ai campioni uscenti del Cambiaso Risso Running Team Genova (1105) e al Gs Orecchiella Garfagnana (1043) e tra le donne con 859 punti sempre davanti al Cambiaso Risso Running Team Genova (831), terza l’Atletica 85 Faenza con 824 punti. Il maltempo ha fatto da padrone ma non ha fermato i portacolori bresciani che sono riusciti nell’impresa. Di seguito i titoli vinti dagli atleti bresciani: SM55 (6 km) Don Franco Torresani (Atl. Paratico) e SF50 (4 km) Enrica Carrara (Atl. Lumezzane).

Oltre il limite consentito, Alessia Seramondi salta 6 metri a Padova; a Rieti medaglie per Capoferri e Rossetti

Alessia Seramondi (foto di Eduard Ardelean)

Continua la stagione al coperto anche in chiave giovanile con la categoria cadetti sul suolo lombardo, dove si sono appunto disputati i rispettivi Campionati Regionali a Saronno e Bergamo. Molta affluenza tra gli Under16, con addirittura, per fare degli esempi, solo nel salto in lungo al femminile si sono presentate oltre 100 atlete, divise in cinque serie. Gara iniziata alla 9:30 e finita soltanto alle 14:00, per la felicità dei giudici o di magari qualche atleta che inserita nella prima serie è costretta ad aspettare l’ultima, in seguito ad un possibile salto da finale. Sono “solo” 92 i maschietti nel salto in lungo e il giovane lunghista dell’Atletica Chiari, Marco Belotti, si aggiudica il concorso al quinto tentativo con un ottimo 6.35 e il nuovo record personale al secondo anno di categoria. Continua la lettura di Oltre il limite consentito, Alessia Seramondi salta 6 metri a Padova; a Rieti medaglie per Capoferri e Rossetti

Assoluti Indoor, magia di Fofana ad Ancona; magistrali le prove di Abreu, Zanne, Favalli e Colombi

Nicole Colombi

Campionati italiani assoluti in scena ad Ancona lo scorso weekend ricchi di colpi di scena, di straordinarie prestazioni a livello italiano e di lotte per i vari podi messi in palio nella quarantanovesima edizione della massima rassegna nazionale al coperto.
Sono tanti i nomi bresciani che si sono migliorati in questi due giorni di gare e altri che hanno confermato il loro stato di forma in vista dell’imminente lunghissima stagione che ci accompagnerà quest’estate con appuntamenti sparsi per i “quattro mesi” clou del 2018, dai Cds a maggio, ai Cds Under23 di fine settembre.  Nel marasma delle prestazioni Top, non può saltare non saltare all’occhio la gara monstre di HassaneFofana sabato 17 sui 60 ostacoli. Gara che gli ha permesso di centrare l’obiettivo della stagione, ovvero il minimo dei Campionati Mondiali di Birmigham, dove troverà lo sfortunato Dal Molin fuori subito, per via di una caduta al primo ostacolo. Continua la lettura di Assoluti Indoor, magia di Fofana ad Ancona; magistrali le prove di Abreu, Zanne, Favalli e Colombi