Tutti gli articoli di danesi.federico

I Record Provinciali 2018 aggiornati

Tanti i Record Provinciali abbattuti nel 2018. L’ultimo quello di Stefano Migliorati (C.S. San Rocchino) che a Lignano Sabbiadoro abbassa di pochi centesimi il suo precedente primato di 1’47″79 portandolo a 1’47″53. Pochi giorni prima l’exploit di Roberto Rigali nei 100 mt. Sempre a Nembro, come nel 2017, si migliora portando il record ad un bellissimo 10″31 . Per questa statistica non si può considerare Marcel Jacobs in quanto tesserato per società non bresciana. Entrambi gli atleti risultati nei primi 4 posti della graduatoria Nazionale dietro a Tortu. Continua la lettura di I Record Provinciali 2018 aggiornati

Tre Campanili da record: a Vestone vincono Myasiro e Rutto

Che la Ivars Tre Campanili Half Marathon sia una competizione di livello internazionale non è una novità. Nell’albo d’oro di queste prime undici edizioni oltre all’Italia troviamo ad esempio Kenya ed Eritrea, per questa dodicesima edizione entra di prepotenza, visto la volata finale, il Ruanda. A Vestone, Vallesabbia, provincia di Brescia, si è svolta l’ormai tradizionale corsa ‘mezza maratona’ in montagna. Salite, sentieri, discesa selettva spezzagambe, la Ivars Tre Campanili Half Marathon non cambia mai e soprattutto piace sempre di più. A testimoniarlo il numero record d’iscrizioni con 1050 registrati ed il numero di finisher che hanno tagliato il traguardo: 909, numero maggiore rispetto al 868, record fissato nel 2016. Continua la lettura di Tre Campanili da record: a Vestone vincono Myasiro e Rutto

Azzurro nel cielo di Rieti per Favalli e Carraro

Esemplare come sempre la gara della giovane atleta della Free Zone, SophiaFavalli (nella foto di archivio) che a Rieti riesce a guadagnarsi di nuovo la medaglia d’oro, dopo quella dello scorso anno.
Vittoria in ultima batteria in scioltezza, anche se con un pò di rischio, dovuto alla serie non particolarmente veloce, in 2:16.17. Il 16 giugno alle 16:55 scende di nuovo in pista per prendersi il meritatissimo oro, il secondo quest’anno in pista, dopo la vittoria ad Ancona. Il crono in finale si ferma a 2:12.86 qualificandosi direttamente ai Campionati Europei di Gyor con ampio margine. Unica atleta italiana che sia riuscita a guadagnarsi l’ambito premio in questa stagione sugli 800 metri. In Ungheria si troverà di fronte a circa dieci atlete che potranno impensierirla, portandola magari a realizzare un’altra straordinaria impresa, quale la finale. Durante i Campionati Nazionali Studenteschi a Palermo sui 1000, la studentessa del Bagatta è riuscita a realizzare un 2:50.34, migliorando il proprio personale di oltre tre secondi. Continua la lettura di Azzurro nel cielo di Rieti per Favalli e Carraro

A Pompegnino vincono Bosire e Nanu; trail lungo a Simukeka e Bonora

Domenica 17 Giugno a Pompegnino di Vobarno si è svolta la sesta edizione del Pompegnino Vertical Trail, memorial G.P. Bigolon, organizzato dalla Libertas Vallesabbia. Quest’anno gli organizzatori hanno inserito accanto alla ormai nota distanza di dieci chilometri, il Pompegnino Vertical Trail ‘Longue’, percorso di 18km competitivo.
Il memorial è stato vinto da Kiyaka Dennis Bosire, Atletica Sandro Calvesi, in 43 minuti netti. Hanno completato il podio due atleti dell’Atl.Paratico: Antonini Giuseppe, primo degli SM45 in 46:20, e Ferrari Marco, vincitore negli SM40 in 46:53. Continua la lettura di A Pompegnino vincono Bosire e Nanu; trail lungo a Simukeka e Bonora

L’urlo di “Rambo” ancora mondiale in Polonia, 17° posto per Barbara Bani

Ramabaldini (foto Gulberti)

E’ tornato in cima al mondo dopo il successo di due anni fa. Stavolta in Polonia a Karpacz, dove l’atleta di Lavenone, Alessandro Rambaldini, ha trionfato nel Campionato del Mondo di Lunghe Distanze.  Alla fine ha avuto la meglio, dopo una bella rimonta finale, sul ceco Robert Krupicka e i due statunitensi Gray e Wacker che avevano fatto gara di testa. In mezzo ai due statunitensi il quarto posto del ceco Jiri Cipa. Per l’Italia terzo posto a squadre.  Nella gara femminile terzo posto per Silvia Rampazzo con la nostra Barbara Bani al 17° posto. Per la cronaca vittoria della britannica Charlotte Morgan.

Fiamme Oro a Jesolo per Christian Falocchi, divertimento ai primi di giugno tra Rodengo, Chiari, Carpenedolo e Salò per gli assoluti

Sempre lui, ancora lui, soprattutto lui. Christian Falocchi con la maglia dell’Italia ottiene un altro risultato storico ai Giochi del Mediterraneo Under23 a Jesolo in terra italiana. Alla terza edizione dopo quelli di Tunisi, l’Italia avvicina la Francia nel medagliere, classificandosi al secondo posto. Il risultato arriva dal salto in alto con il “pareggio” tra Christian e Stefano Sottile che approdando a 2.19 entrambi realizzano il Record dei Campionati (precedente 2.18), ma il cammino dell’atleta allenato da Motta è stato senza errori fino a 2.22, quota che lo ha visto uscire di scena. Continua la lettura di Fiamme Oro a Jesolo per Christian Falocchi, divertimento ai primi di giugno tra Rodengo, Chiari, Carpenedolo e Salò per gli assoluti

10 Miglia del Sebino, vincono Kimeli e Tegegn

il 3 Giugno si è corsa la prima edizione della Dieci Miglia del Sebino, organizzata dalla A.S.D New Athletics Sulzano. Il percorso di circa 16.090km a fil di lago, come è stato descritto dagli organizzatori, partiva dalla piazza di Sulzano per giungere a Pisogne e si poteva scegliere di correrlo competitivamente o a passo libero. Continua la lettura di 10 Miglia del Sebino, vincono Kimeli e Tegegn

Giro del Monte Zovo, Nanu domina tra le donne, Zanoni lascia indietro tutti

Il 27 Maggio si è svolto a Pertica Bassa il 14° Giro del Monte Zovo, corsa in montagna Fidal di 18km organizzata dalla società locale, Atletica Pertica Bassa. La competizione fa parte della quinta edizione del Grand Prix di corsa in montagna della Vallesabbia.
Insieme alla gara gli alpini di Pertica Bassa hanno organizzato una camminata di 5km per coinvolgere anche i più giovani e all’arrivo tutti potevano scegliere di accedere allo stand gastronomico allestito. Continua la lettura di Giro del Monte Zovo, Nanu domina tra le donne, Zanoni lascia indietro tutti

Al Meeting di Chiari, 9 ori per i bresciani; buone le prove di Carraro, Gosio, Seramondi e Dall’Olio

Meeting Nazionale di Chiari che compie tredici anni in questo 2018 e anche quest’anno non sono mancate prestazioni di livello nazionale per i giovani allievi e cadetti che sono accorsi a questa grande manifestazione nella nostra provincia. Il bottino di sabato 2 giugno racconta di sette ori tra gli Under18, e di due tra gli Under16.
In campo femminile continua a correre molto forte Elena Carraro della Brixia sui 100 ostacoli. Per lei la batteria si chiude con un fantastico 13.91, sfiorando il Pb di Bressanone corso due settimane fa. Peggiora leggermente in finale con 14.06, ma tenendo tutte le sue avversarie a più di quattro decimi. La ragazza di Brescia, continua a rimanere terza in Italia e in corsa per gli Europei che si terranno tra un mese a Gyor, ma prima dovrà passare per gli esami di “maturità” di Rieti, dove incontrerà quasi con certezza, Veronica Besana, Larissa Iapichino e Veronica Crida. Continua la lettura di Al Meeting di Chiari, 9 ori per i bresciani; buone le prove di Carraro, Gosio, Seramondi e Dall’Olio

E’ Oro Amsellek ad Agropoli; titolo per l’Atletica Brescia nella 4×100

E’ nata una piccola grande stella, allo stadio di Agropoli, intitolato a Pietro Mennea, l’MVP della competizione è Nesim Amsellek (nella foto), già maglia azzurra lo scorso Marzo. Nel comune salernitano il giovane alfiere dell’Atletica Chiari, conquista il primo titolo individuale su pista sui 5000. Alla seconda uscita di carriera sulla distanza il ragazzo ottiene un crono di 14.57.44, che non rappresenta il personale fatto alla prima fase dei Cds a Nembro, ma che fa ben sperare per un futuro ancora più ricco di trofei e risultati importanti. Nesim quest’anno vanta anche altri grandissimi risultati come gli 800 in 1:51.90, 3:49.10 sui 1500 e un 8:26.59 sui 3000 metri, che fanno di lui uno dei più completi mezzofondisti che abbiamo in regione, non male per essere solo al secondo anno della categoria Junior. Grande attesa per il Campione Italiano Promesse Indoor, Christian Falocchi della Brixia Atletica nella sua specialità d’elite, il salto il alto. Continua la lettura di E’ Oro Amsellek ad Agropoli; titolo per l’Atletica Brescia nella 4×100

CdS Assoluti, la Brixia risorge e sfiora l’impresa, record provinciale per Tommaso Tanagli nei 400 hs

 

Nell’ultimo weekend di gare si sono chiuse le due fasi di qualificazione per le finali dei Campionati di Società 2018. Dopo la prima quasi schiacciante prova dell’Atletica Brescia durante le gare di Bergamo, questa volta il palcoscenico applaude soprattutto la Brixia Atletica con una rimonta che ha dell’incredibile. Il 7 Maggio la squadra occupava soltanto il 62 esimo posto in classifica italiana; 21 giorni dopo sfiora un impresa in quel di Chiari classificandosi al 28 esimo. La “remuntada” non riesce per soltanto pochissime posizioni e una manciata di punti che avrebbero permesso alla squadra di entrare nell’ambita Finale Argento di Bergamo il prossimo mese. Continua la lettura di CdS Assoluti, la Brixia risorge e sfiora l’impresa, record provinciale per Tommaso Tanagli nei 400 hs

Al Bronzone super Paratico e vittorie di Rambaldini e Gaggi

Alice Gaggi

Erano circa 600 gli atleti che domenica 20 maggio 2018 hanno partecipato ai Campionati Italiani di Lunghe Distanze sul Monte Bronzone con partenza da Paratico. Organizzazzione perfetta del Team di Tengattini coadiuvato dal G.S Adrara. Anche il tempo è stato dalla parte positiva (al contrario dello scorso anno). Come al Trofeo Nasego di settimana scorsa i protagonisti sono ancora loro, Alessandro Rambaldini (Atl. Valli Bergamasche) e Alice Gaggi (La Recastello). Per l’atleta di Lavenone un successo meritatissimo con 50″ di vantaggio sul keniano Mang’Ata Andrew Kwemo e sull’esperto Simukeka dell’Orecchiella.


Secondo degli italiani Emanuele Manzi del Malonno sul podio con Daniele De Colo VVF De Vecchi Belluno. Sesto posto per Alberto Vendre della Valchiese davanti a Marco Zanoni della Pellegrinelli. In campo femminile netto successo dell’ex campionessa mondiale Gaggi con un distacco abissale,  oltre i 9′ sulla portacolori dell’Orecchiella Cecilia Basso. Terzo posto per Simonetta Menestrina dell’Atl. Trento. Quarto posto per Ilaria Bianchi della Recastello e solo quinta l’azzurra della maratona Ivana Iozzia (Calcestruzzi) che ha preceduto l’atleta di casa Nives Carobbio (Paratico). Bresciani in evidenza nei campionati italiani Master. Rambaldini vince anche il titolo Master A, Franco Bani (New Athletics Sulzano) quello B e Antonio Baroni (Paratico) quello C. Nelle donne Rosa Perger (Paratico) vince il titolo Master C. Grande gioia per gli organizzatori per il doppio successo di squadra nei titoli italiani assoluti di società, vinti sia in campo maschile che femminile.

Alla 10000 della Pieve di Gussago trionfano Batel e Bazzoli

Il 13 Maggio si è svolta a Gussago la sesta edizione dei 10mila della Pieve di Gussago, corsa regionale  su strada omologata FIDAL, organizzata dall’Atletica Rebo Gussago. La prova era valevole come terza prova del campionato di società regionale per le categorie Junior, Promesse e Senior e come campionato regionale individuale per Promesse e Senior. Continua la lettura di Alla 10000 della Pieve di Gussago trionfano Batel e Bazzoli